25/03/10

Ecclestone vuole un gran premio a New York

F1 a New York? Il patron della Formula 1, Bernie Ecclestone, non finisce mai di stupire. Dopo aver annunciato un gran premio a Roma per il 2013, ora dice che vorrebbe che la F1 tornasse a correre negli Stati Uniti.

Nel week end del primo gran premio stagionale in Bahrain, Ecclestone già aveva dato un’anteprima dichiarando che si sarebbe tornati a correre nel 2011 a Indianapolis. Sembra però che la cosa non sia andato in porto, perché in Australia Ecclestone ha detto che forse si tornerà a correre negli Stati Uniti solo nel 2012 con un gran premio per le strade di New York.

L’ipotesi è molto affascinante, anche se difficilmente vedremo le F1 sfrecciare tra i grattacieli di New York. Più realisticamente è probabile che un gran premio degli Stati Uniti si disputi nel New Jersey. Per la cronaca, nel recente passato si è corso negli Stati Uniti sui circuiti di Las Vegas, Phoenix e Indianapolis.

0 commenti: