28/03/10

GP d’Australia: Button vince la gara dei sorpassi

Button con la McLaren Il gran premio d’Australia è stata una delle più belle gare degli ultimi anni. Jenson Button(McLaren) ha vinto in modo autorevole.

Prima della partenza un colpo di scena. La Lotus di Jarno Trulli non prende parte alla gara per un problema tecnico non risolto. La gara inizia sotto una leggera pioggia.

Al via Massa(Ferrari) e Kubica(Renault) partono meglio di tutti. Alonso(Ferrari) parte male e si fa infilare da Button e Schumacher(Mercedes). I tre arrivano appaiati alla prima curva. Il contatto è inevitabile. Alonso scivola in ultima posizione, mentre Schumacher è costretto a rientrare ai box per sostituire il musetto. Ma non finisce qui, perché Kobauashi(Sauber) perde l'alettone anteriore e va a sbattere sul muro. Rientrando in pista "colpisce" Hulkenberg(Williams) e Buemi(Toro Rosso). Entra la safety car.

Alla ripartenza non succede nulla. Hamilton infila il suo compagna d squadra Button. Al sesto giro, il campione del mondo decide di entrare ai box per montare la gomme d'asciutto. Sarà la mossa decisiva. Nel frattempo, Webber(Red Bull) supera Massa e Alonso recupera posizioni a suon di sorpasso. Dopo un paio di giri tutti rientrano per montare le gomme d'asciutto.

Dopo il caos cambio gomme, in testa c'è Vettel(Red Bull) davanti a Button e Kubica. Il pilota tedesco sembra avviato alla vittoria. Al 28esimo giro, mentre Hamilton supera Rosberg, Vettel è costretto al ritiro per un problema ai freni. A quel punto, la McLaren e la Red Bull richiamano ai box Hamilton e Webber per cambiare le gomme. La scelta si rileverà errata.

Ad otto giri dal termine Button è primo davanti a Kubica, Massa, Alonso, Hamilton e Webber. I 5 piloti sono racchiusi in pochi secondi e si giocano le posizioni dalla seconda alla quinta. A due giri dalla fine Hamilton tenta di superare all'esterno Alonso, ma il pilota della Ferrari resiste con una staccata al limite. Il pilota della McLaren per evitare il contatto è costretto a rallentare, ma viene tamponato da Webber. Il pilota australiano rompe il musetto e va ai box. Finirà nono. Hamilton invece prosegue concludendo in sesta posizione.

Button vince davanti a Kubica, Massa, Alonso, Rosberg, Hamilton, Liuzzi(Force India), Barrichello(Williams), Webber e Schumacher. Webber è autore anche del giro più veloce in gara con il tempo di 1:28.358.

Pos Nr Pilota Team Tempo Media
1 1 Button McLaren 1:33:36.531 197,144
2 11 Kubica Renault +12.034 196,722
3 7 Massa Ferrari +14.488 196,636
4 8 Alonso Ferrari +16.304 196,573
5 4 Rosberg Mercedes +16.683 196,560
6 2 Hamilton McLaren +29.898 196,100
7 12 Liuzzi Force India +59.847 195,065
8 9 Barrichello Williams +1:00.536 195,041
9 6 Webber Red Bull +1:07.319 194,809
10 3 Schumacher Mercedes +1:09.391 194,738
11 17 Alguersuari Toro Rosso +1:11.301 194,672
12 22 De La Rosa Sauber +1:14.084 194,577
13 19 Kovalainen Lotus +2 laps 187,916
14 20 Chandhok Hispania Racing +5 laps 180,096
15 24 Glock Virgin +17 laps 183,510
16 25 Di Grassi Virgin +32 laps 126,908
17 5 Vettel Red Bull +33 laps 182,215
18 14 Sutil Force India +49 laps 151,958
19 12 Petrov Renault +49 laps 148,567
20 21 Senna Hispania Racing +54 laps 125,216
21 16 Buemi Toro Rosso +58 laps -
22 10 Hulkenberg Williams +58 laps -
23 23 Kobayashi Sauber +58 laps -
24 18 Trulli Lotus - -

0 commenti: