04/04/10

GP della Malesia: Vince Vettel. Dominio della Red Bull

Vettel vince il gran premio della Malesia La terza gara del mondiale 2010 di F1 vede la vittoria schiacciante di Vettel e della Red Bull. La scuderia austriaca ha messo da parte i problemi di affidabilità ottenendo nel gran premio della Malesia la quinta doppietta della sua storia.

Alla partenza Vettel parte meglio di tutti. Alla prima curva infila sia Rosberg(Mercedes) che il suo compagno di squadra Webber. Nei primi giri Vettel e Webber hanno un ritmo formidabile. Agli altri non resta che lottare per le posizioni di rincalzo. Al nono giro si ritira Schumacher(Mercedes) per un dado difettoso.

Nelle retrovie ha dato spettacolo Hamilton(McLaren). Partito con le gomme dure, il pilota inglese ha subito recuperato diverse posizioni. Hamilton ha avuto un po' di difficoltà solo quando si è dovuto sbarazzare di Petrov(Renault). Anche le Ferrari di Massa e Alonso hanno optato per le gomme dure, però non sono stati incisivi come Hamilton. I due della Ferrari hanno perso parecchio tempo dietro la Toro Rosso di Alguersuari.

Quando è iniziata la fase dei cambi gomme, Hamilton si è ritrovato in seconda posizione dietro Webber. Le Ferrari in quel momento hanno iniziato a girare con un ritmo più sostenuto. Dopo alcuni giri Hamilton va ai box per montare le gomme morbide. Lo stesso fa anche Massa. Alonso rimane in pista ancora con le gomme dure.

Hamilton e Massa fanno dei tempi straordinari con le gomme morbide. Il pilota inglese recupera molti secondi nei confronti di Sutil(Force India). Massa recupera 2 secondi a giro su Alonso. A quel punto la Ferrari cambia le gomme anche ad Alonso.

In pochi giri, Massa ha ripreso Button(McLaren) ma non riesce a passarlo. Nel momento in cui Alonso si avvicina al suo compagno di squadra, Massa riesce a superare il vincitore del gran premio d’Australia portandosi in settima posizione. Ora tocca ad Alonso passare Button.

Il motore della Ferrari dello spagnolo fa uno strano rumore quando scala le marcie. A due giri dalla fine Alonso tenta il sorpasso con una staccata spregiudicata, ma Button resiste. Dopo pochi secondi, Alonso rompe il motore ed è costretto al ritiro.

Alla fine, vince Vettel davanti a Webber, Rosberg, Kubica(Renault), Sutil, Hamilton, Massa, Button, Alguersuari(Toro Rosso), Hulkenberg(Williams). Per gli ultimi due si tratta dei primi punti in carriera. Webber è autore del giro più veloce in gara con il tempo di 1:37.054.

Pos Nr Pilota Team Tempo Media
1 5 Vettel Red Bull 1:33:48.412 198,540
2 6 Webber Red Bull +4.849 198,369
3 4 Rosberg Mercedes +13.504 198,065
4 11 Kubica Renault +18.589 197,887
5 14 Sutil Force India +21.059 197,800
6 2 Hamilton McLaren +23.471 197,716
7 7 Massa Ferrari +27.068 197,560
8 1 Button McLaren +37.918 197,212
9 17 Alguersuari Toro Rosso +1:10.602 196,081
10 10 Hulkenberg Williams +1:13.399 195,984
11 16 Buemi Toro Rosso +18.938 195,794
12 9 Barrichello Williams +1 lap 193,554
13 8 Alonso Ferrari +2 laps 197,165
14 25 Di Grassi Virgin +3 laps 185,431
15 20 Chandhok Hispania Racing +3 laps 184,856
16 21 Senna Hispania Racing +4 laps 183,395
17 18 Trulli Lotus +5 laps 179,943
18 19 Kovalainen Lotus +10 laps 162,887
19 12 Petrov Renault +24 laps 192,662
20 12 Liuzzi Force India +44 laps 171,026
21 3 Schumacher Mercedes +47 laps 192,657
22 23 Kobayashi Sauber +48 laps 190,128
23 24 Glock Virgin +54 laps 177,524
24 22 De La Rosa Sauber +56 laps -

0 commenti: