07/12/10

La Red Bull caccia Webber?

Mark WebberNel mondiale 2010 Mark Webber ha disputato la sua migliore stagione in Formula 1. Il pilota australiano ha battuto diverse volte il proprio compagno di squadra sia in qualifica che in gara. Webber poteva vincere il titolo se non avesse sbagliato le gare in Corea e ad Abu Dhabi. Il pilota della Red Bull ha svelato uno misterioso retroscena nel libro “Up Front”.

Webber ha affrontato le ultime 4 corse del 2010 con una lesione alla spalla. Il pilota si è procurato l’infortunio cadendo da una mountain bike dopo uno scontro con un amico. Webber ha rilevato che doveva farsi delle iniezioni prima di ogni corsa per alleviare il dolore.

Lo “scoop” non è passato inosservato. La Red Bull potrebbe licenziare il pilota per giusta causa. Christian Horner, team manager della Red Bull, ha dichiarato “Io nemmeno sapevo del libro, che è stato pubblicato in Australia. Figuriamoci se ero a conoscenza dell’infortunio alla spalla. È davvero deludente che Mark non ci abbia informati. Malgrado l’incidente non abbia influito sulle sue prestazioni, doveva comunque avvisarci. Nei contratti dei nostri piloti vi sono delle clausole che vietano di praticare sport pericolosi e, a quanto pare, le biciclette non vanno molto d’accordo con Mark. Sarebbe più saggio per lui praticare attività meno pericolose”.

0 commenti: