02/03/11

Ecclestone: Gare sempre bagnate per aumentare lo spettacolo

Bernie EcclestoneL’anno scorso Bernie Ecclestone propose di cambiare il sistema di punteggio con quello delle medaglie. La cosa non passò per l’opposizione dei team. A poco meno di un mese dall’inizio del mondiale 2011, il patron della Formula 1 è tornato a parlare delle medaglie. Questa volta però ha proposto anche qualcosa per migliorare lo spettacolo in pista.

Ecclestone ha dichiarato “Guardate come sono adesso le gare. I sorpassi sono quasi impossibili perché sull’asfalto asciutto c'è solo una traiettoria gommata che consente di raggiungere la massima velocità. Quando la pista è bagnata, il quadro cambia radicalmente. Abbiamo avuto le corse più emozionanti sempre sul bagnato. Quindi, pensiamo a creare un po' di pioggia”.

Il patron della Formula 1 aggiunge “Ci sono autodromi nei quali si può bagnare artificialmente la pista, sarebbe semplice utilizzare questi sistemi anche in altri impianti. Perché non facciamo piovere nel bel mezzo di una gara? Magari per 20 minuti o per gli ultimi 10 giri? Magari con un preavviso di un paio di minuti. La suspense sarebbe garantita e tutti si troverebbero nelle stesse condizioni”.

Il sistema dell’acqua “ad capocchiam” non mi piace per niente. Le gare si trasformerebbero in una lotteria. A vincere le gare sarebbe quello che indovina il momento giusto per rientrare ai box. In pratica la vittoria andrebbe al più fortunato. La Formula 1 è destinata a morire se questo sport continuerà ad essere regolamentato da persone come Ecclestone.

0 commenti: