10/04/11

GP della Malesia: Vettel vince la gara dei cambi gomme

Vettel vince il gran premio della Malesia 2011Sebastian Vettel ha vinto il gran premio della Malesia. Il pilota tedesco della Red Bull ha dominato la gara dal primo all’ultimo giro. Vettel è al 12esima vittoria in carriera, la quarta consecutiva. La Red Bull conquista il 17esimo successo della sua storia.

Alla partenza Vettel si difende da Hamilton(McLaren), mentre dietro partono bene le Renault-Lotus di Heidfeld e Petrov. Male lo start di Webber(Red Bull) e Alonso(Ferrari). Alla fine del primo giro Vettel precede Heidfeld, Hamilton, Button(McLaren), Petrov, Massa(Ferrari), Alonso, Schumacher(Mercedes), Webber e Kobayashi(Sauber). Questi ultimi danno vita ad un bel duello nei primi giri.

Al quarto giro Massa supera Petrov. Poco dopo il russo è finito largo regalando la sesta posizione ad Alonso. All’11esimo giro inizia la “saga” dei pit stop con Webber. Al 12esimo giro le Ferrari si portano nella scia della McLaren di Button. Hamilton si ferma ai box. Un giro dopo tocca a Vettel. Petrov è l’ultimo pilota ad effettuare il cambio gomme. Tutti hanno montato gomme morbide.

Al 17mo giro Alonso ha attaccato e superato Button. Il pilota spagnolo è in quarta posizione. Al 22eimo giro Massa supera agevolmente Webber e si porta in sesta posizione. Poco dopo l’australiano rientra ai box per montare gomme morbide.  Al 24esimo giro è Button ad andare ai box. Il giro dopo rientra anche Hamilton. La gara diventa un susseguirsi di cambi gomme. Al 26mo giro Hamilton supera Petrov portandosi in quinta posizione.

Al 33mo giro inizia la terza fase dei cambi gomme. Il primo ad entrare è Webber. L’australiano ha montato gomme dure. Poco dopo è toccato a Hamilton completare la terza sosta montando gomme dure e tornando in pista in sesta posizione davanti a Webber. Al 43mo giro Webber si è fermato per la quarta volta, mentre Heidfeld ha superato Petrov. Il pilota russo perde la posizione anche ai danni di Massa.

Al 44esimo giro Alonso attacca Hamilton senza successo. Il pilota spagnolo ha un problema all’ala posteriore, mentre l’inglese ha problemi di gomme. Al giro successivo Alonso commette il secondo errore stagionale. Lo spagnolo tocca la gomma posteriore destra della McLaren ed è costretto ad andare ai box per cambiare il musetto. Butta al vento un podio certo.

Al 50esimo giro Webber supera Massa con facilità. Il giro dopo Heidfeld guadagna una posizione ai danni di Hamilton. A tre giri dal termine Hamilton finisce largo ed è costretto ad un’ulteriore sosta ai box, mentre Webber si è avvicinato ad Heidfeld. Petrov si ritira dopo un decollo su una zolla di terra che ha causato la rottura dello sterzo.

La gara termina senza ulteriori emozioni. Vettel vince davanti a Button, Heidfeld, Webber, Massa, Alonso, Hamilton, Kobayashi, Schumacher e Di Resta(Force India). Webber è autore del giro più veloce in gara con il tempo di 1:40.571. Questa è la nuova F1. A voi piace?

Pos Nr Pilota Team Tempo Media
1 1 Vettel Red Bull 1:37:39.832 190,699
2 4 Button McLaren +3.261 190.593
3 9 Heidfeld Renault Lotus +25.075 189,887
4 2 Webber Red Bull +26.384 189,844
5 6 Massa Ferrari +36.958 189,504
6 5 Alonso * Ferrari +37.248 189,495
7 16 Kobayashi Sauber +1:06.439 188,561
8 3 Hamilton * McLaren +49.957 189,087
9 7 Schumacher Mercedes +1:24.896 187,976
10 15 Di Resta Force India +1:31.563 187,765
11 14 Sutil Force India +1 lap 187,456
12 8 Rosberg Mercedes +1 lap 187,104
13 18 Buemi Toro Rosso +1 lap 186,217
14 19 Alguersuari Toro Rosso +1 lap 185,921
15 20 Kovalainen Lotus +1 lap 185,908
16 24 Glock Virgin +2 lap 183,496
17 10 Petrov Renault Lotus +4 lap 188,641
18 23 Liuzzi HRT +10 lap 177,628
19 25 D’Ambrosio Virgin +14 lap 182,264
20 21 Trulli Lotus +25 laps 183,019
21 17 Perez Sauber +33 laps 184,158
22 11 Barrichello Williams +34 laps 175,073
23 12 Maldonado Williams +42 laps 178,106
24 22 Karthikeyan HRT +48 laps 180,141

* Penalizzati di 20 secondi per comportamento scorretto.

0 commenti: