17/05/11

La Formula 1 torna all’A1-Ring?

La partenza del gran premio d'Austria del 2003Il gran premio d’Austria è stato escluso dal calendario di Formula 1 dalla stagione 2004. Quell’edizione fu vinta da Michael Schumacher al volante della Ferrari. Nel 2004 il circuito dell’A1-Ring è stato acquistato dalla Red Bull.

L’azienda produttrice di bibite e proprietaria del team di F1 aveva promosso dei lavori di adeguamento al fine di riportarvi la Formula 1. Il progetto però ha subito diversi intoppi. I lavori sono stati bloccati a causa delle proteste ambientaliste. Per diversi anni l’A1-Ring è rimasto in uno stato di totale abbandono. Nel 2008 sono ripresi i lavori di ammodernamento che si sono conclusi nell’autunno 2010.

Il 15 maggio 2011 il patron della Red Bull, Dietrich Mateschitz, ha riaperto ufficialmente l’A1-Ring. Il circuito è stato ribattezzato “Red Bull Ring”. Alla cerimonia era presente anche Bernie Ecclestone, che non ha escluso un possibile ritorno in calendario del GP Austria. Il patron della F1 ha dichiarato “Un ritorno della F1 in Austria? Perché no? Questa ristrutturazione andava fatta dieci anni fa. Senza la pioggia non avrei mai capito che si tratta dello stesso luogo”.

Alla presentazione era presente anche i piloti della Red Bull. Mark Webber ha detto “Questa pista è pronta per la Formula 1”. Più o meno dello stesso avviso anche Sebastian Vettel. Il campione del mondo 2010 ha dichiarato “Una gara in Austria al Red Bull Racing è sicuramente fattibile”. Mateschitz però fa sapere che al momento non c’è nessuna possibilità di un ritorno della Formula 1 sul A1-Ring(ops Red Bull Racing).

0 commenti: