03/06/11

Slitta il nuovo motore e addio musi alti

Mansell al volante della Ferrari nel 1990Oggi(3 giugno), il Consiglio Mondiale della FIA non ha diramato solo il calendario 2012 e la reintroduzione del gran premio del Bahrain. La Federazione ha ratificato l'introduzione dal 2013 dei motori 4 cilindri da 1600cc con iniezione di benzina fino a 500 bar e un regime massimo di 12.000 giri. I nuovi propulsori avranno anche il KERS.

Le squadre però hanno una scappatoia per ritardare l’introduzione dei nuovi motori. Jean Todt ha dichiarato “Dopo una consultazione con i principali azionisti, si prende in considerazione un voto per fax entro il 30 giungo per ridefinire la messa in pratica di queste regole tecniche”. Vale a dire che fra 4 settimane la FIA potrebbe annunciare che, viste le difficoltà di ordine pratico, l’introduzione dei nuovi motori è rimandata di uno o due anni.

Il Consiglio Mondiale ha definito anche le regole per l’aerodinamica delle future monoposto. Dal 2013 saranno abolite tutte le appendici e la semplificazione dei piani alari. Saranno vietati i musetti alti per limitare i danni in caso di incidente. L’altezza dei “nasi” verrà regolamentata. Il peso minimo salirà a 660 Kg, con ulteriore limitazioni sulle componenti del cambio. Le monoposto di Formula 1 del futuro ritorneranno ad avere l’anteriore come quella della foto?

0 commenti: