10/07/11

I team trovano l’accordo sugli scarichi soffiati

La FIA cancella l'abolizione degli scarichi soffiatiIl gran premio di Gran Bretagna è stato il primo con il divieto degli scarichi soffiati. Forse sarà anche l’ultimo. La nuova norma ha scatenato molte polemiche, soprattutto da parte della Red Bull. In questo fine settimana è successo di tutto.

Venerdì mattina(8 luglio), la FIA ha autorizzato le squadre motorizzate Renault a usufruire di un’apertura della farfalla, a pedale del gas chiuso, del 50%, invece del minimo previsto finora(dal 10 al 20 per cento). Il giorno dopo la Federazione Internazionale dell’Automobile ha fatto marcia indietro revocando la deroga ai motori Renault. Questa mattina dieci team su dodici hanno firmato un accordo proposto dalla FIA per eliminare il divieto degli scarichi e diffusori soffiati. Mancavano all’appello solo Ferrari e Sauber.

Dopo la gara odierna, anche il team italiano e quello svizzero hanno accettato la cancellazione della norma. A partire dal gran premio di Germania la FIA permetterà ai team di utilizzare gli stessi settaggi per gli scarichi e i diffusori utilizzati a Valencia. Tuttavia, resterà in vigore il divieto di modificare le mappature tra qualifiche e gara. Una cosa è certa, questa querelle non ha fatto bene alla Formula 1. Forse sarebbe stato meglio abolire gli scarichi soffiati a partire dalla prossima stagione.

0 commenti: