28/11/11

Patrick Head abbandona la F1

Patrick Head lascia la F1Patrick Head abbandona il mondo della Formula 1. A partire dalla stagione 2012 il co-fondatore della Williams si dedicherà ad un progetto sull’ibrido all’interno della stessa scuderia. Head ha supervisionato i progetti e la costruzione delle vetture Williams fino al maggio 2004, quando il suo ruolo è stato rilevato da Sam Michael.

L’ingegnere inglese ha rilasciato un’intervista ad “Autosport”. Head ha dichiarato “Certamente non è un ritiro, ma non ho intenzione di essere direttamente parte dei programmi di Williams F1 l’anno prossimo. Ho intenzione di lavorare per Williams Hybrid Power, un progetto interessante e dall’elevato contenuto tecnologico”. L’ingegnere ha aggiunto “Con l’arrivo di Mike Coughlan, Mark Gillan e Jason Somerville, sono giunto alla conclusione che fosse arrivato il momento di fare una nuova esperienza. Sono certo che quelle tre persone hanno le capacità per portare la Williams in alto, ma c’è una lunga strada da fare. Non accadrà nel giro di un anno”.

4 commenti:

  1. sarà stato uno dei pionieri dell'effetto suolo, ma rimane cmq una figura abbastanza controversa

    RispondiElimina
  2. Controversa? Non credo. Patrick Head ha dato tanto alla Williams.

    RispondiElimina
  3. più che altro alcuni suoi comportamenti come la vendita di azioni o il caso Senna sono un pò ambigui!

    RispondiElimina
  4. Secondo me ha fatto bene a vendere le azioni. Il team Williams è vicino al default. La stagione 2011 è stata la peggiore della sua storia.

    RispondiElimina