03/01/12

Il punto sul mercato di F1

Jarno TrulliIl 2012 è iniziato da tre giorni. Tutti noi aspettiamo con frenesia le presentazioni delle monoposto per il campionato di Formula 1. Ahimè, ci sarà da attendere ancora un mesetto. Che fare? Parliamo del mercato piloti. Anche qui però c’è poco da dire.

Dopo l’annuncio dei piloti da parte di Toro Rosso e Force India sono rimasti liberi solo due sedili in F1, uno alla Williams e l’altro all’Hispania Racing. In lizza ci sono diversi piloti. Entrambi i team cercano un pilota pagante. Il volante più ambito è quello in Williams. In corsa ci sono Rubens Barrichello, Adrian Sutil, Vitaly Petrov e Bruno Senna.

L’ex pilota della Ferrari si è ridotto lo stipendio del 50% per conservare il posto. Inoltre, avrebbe trovato un pacchetto di sponsor da 7 milioni di euro. Sutil è sponsorizzato dalla Medion, ma non ha più il budget da 10 milioni di euro delle scorse stagioni. Petrov ha un’ottima dote ma non convince per le sue dote “velocistiche”. Lo stesso dicasi per Senna.

All’Hispania Racing sono in lizza Narain Karthikeyan e l’ex Toro Rosso Jaime Alguersuari. L’indiano è favorito grazie alla dote di 7 milioni di euro. Lo spagnolo potrebbe rimanere a spasso, mentre l’ex compagno di squadra Buemi potrebbe diventare il terzo pilota Red Bull. Tutto però potrebbe cambiare se Trulli accettasse la “liquidazione” proposta dalla Caterham per lasciare libero il suo sedile. Stessa situazione per Timo Glock alla Virgin.

0 commenti: