07/04/12

La Lotus si tira indietro dall’ex team Renault

Raikkonen con la Lotus nelle qualifiche del gran premio della Malesia 2012La Lotus ha fatto un’ottima impressione nelle prime due gare della stagione. Kimi Raikkonen è andato a punti in entrambe le gare, mentre Romain Grosjean ha buttato all’aria l’ottimo lavoro fatto in qualifica con due incidenti nei primi giri.

Il team Lotus è in grossa difficoltà. Il motivo? E’ saltata la sponsorizzazione della Lotus Cars. La casa automobilistica è stata ceduta dal governo malese al gruppo DRB-Hicom. La nuova proprietà ha deciso di mettere fine anzitempo alla sponsorizzazione della squadra Formula 1. L’ex team Renault, di proprietà della finanziaria Genii Capital, continuerà a chiamarsi Lotus nei prossimi due gran premi. Poi si vedrà. La Genii Capital sta cercando un nuovo main sponsor. Il team offre in cambio la denominazione del team e perfino la livrea delle monoposto. Questo significa che potrebbe sparire la caratteristica colorazione nero e oro, legata al nome Lotus.

Gerald Lopez, responsabile della Genii Capital, ha dichiarato “L’accordo di sponsorizzazione e gli obblighi della Lotus nei nostri confronti, relativi all’opzione di acquisto, sono terminati. Siamo felici di mantenere il nome Lotus, quest’anno abbiamo firmato importanti contratti di sponsorizzazione con marchi prestigiosi come Unilever e Microsoft anche per via di questo marchio”. Lopez non ha escluso la possibilità che Genii Capital possa rilevare la proprietà di Lotus Cars.

0 commenti: