25/06/12

La gara a Valencia è stata una delle più belle di questa stagione. Movimentato anche il dopo gara

Il duello tra Hamilton e Maldonado nel gran premio d'Europa 2012Il gran premio d’Europa è stata una delle gare più avvincenti di questa stagione. Fernando Alonso(Ferrari) ha vinto partendo dalla 11esima posizione in griglia, mentre Schumacher è salito sul podio dopo quasi 6 anni. Anche il tedesco era partito molto indietro(13esimo). Come mai tanti sorpassi sul circuito cittadino di Valencia? La gara movimentata è stata favorita dalle gomme Pirelli e della competitiva di molte squadre. Non è un caso se nella Q2 ben 13 piloti erano racchiusi in due decimi.

Il dopo gara è stato movimentato come il gran premio. I commissari hanno sanzionato Maldonado(Williams), Kobayashi(Sauber) e Vergne(Toro Rosso). Iniziamo con il pilota venezuelano. Al penultimo giro Maldonado ha cercato di superare Hamilton(McLaren) per il terzo posto. I due si sono toccati. Nel contatto che ha fatto decollare Hamilton costringendolo al ritiro, mentre Maldonado si è ritrovato senza ala anteriore, i commissari hanno imputato al venezuelano un “rientro in pista insicuro” dopo che era stato portato oltre il cordolo dallo stesso Hamilton. Maldonado è stato penalizzato di 20 secondi sul tempo di gara. Questo comporta il passaggio dal decimo al 12esimo posto finale.

Kobayashi perderà 5 posizioni in griglia al gran premio d’Inghilterra a Silverstone. Il pilota giapponese è stato ritenuto responsabile dell’incidente con Felipe Massa(Ferrari). Kobayashi è stato protagonista anche di un altro incidente con Bruno Senna(Williams). In quel caso i commissari hanno ritenuto responsabile il brasiliano del team inglese.  Vergne è stato sanzionato con 25 mila euro di multa e l’arretramento di 10 posizioni in griglia nella prossima gara per il contatto con Kovalainen(Caterham) in rettilineo. I giudici di gara hanno ritenuto la manovra pericolosa e inutile.

0 commenti: