10/12/12

Numeri e curiosità della stagione 2012

Raikkonen e SchumacherLa stagione 2012 di Formula 1 è stata una delle più combattute degli ultimi anni. Sebastian Vettel(Red Bull) ha vinto il mondiale grazie ad un finale di campionato strabiliante. Nelle prime 13 gare il pilota tedesco ha ottenuto una sola vittoria(in Bahrain), mentre negli ultimi 7 gran premi i successi sono stati quattro.

All’inizio Vettel ha sofferto il grande livellamento. Pensate, nelle prime sette gare ci sono stati 7 vincitori diversi(Button, Alonso, Rosberg, Vettel, Maldonado, Webber e Hamilton) con 5 monoposto diverse(McLaren, Ferrari, Mercedes, Red Bull e Williams). Nel gran premio di Spagna c’è stata la prima vittoria di Pastor Maldonado. Il pilota venezuelano ha riportato al successo la Williams dopo un digiuno di quasi 8 anni. Da segnalare anche il ritorno di Kimi Raikkonen. Il pilota finlandese ha regalato al marchio Lotus l’80esimo successo in F1. Ma passiamo ai numeri.

Nel 2012 ci sono 1.139 sorpassi, meno rispetto alla stagione 2011(furono quasi 1.500). La rimonta più spettacolare è quella di Vettel ad Abu Dhabi. Parte dalla pit lane, perché penalizzato, e finisce sul podio. Sempre a Vettel va il premio per il maggior numero di giri veloci(5) e pole position(6) in stagione. Il numero totale di pit stop è 957. Il cambio gomme più veloce è stato quello di Jenson Button(McLaren) nel gran premio di Germania. Solo 2 secondi e tre decimi. La gara con più cambi gomme è stata la Malesia(76), mentre quella con meno soste gli USA(24). Raikkonen è l’unico ad aver chiuso tutte le gare. In tre si spartiscono il record di ritiri: a quota sette Karthikeyan, Grosjean e Schumacher.

0 commenti: