29/06/13

Tornano i test in stagione e debutta la patente a punti

FIAIeri(28 giugno) a Goodwood si è svolto il Consiglio Mondiale della Federazione Internazionale dell’Automobile. Dalla riunione sono uscite alcune novità regolamentari per la prossima stagione. La novità più interessante è la patente a punti, approvata già il 9 maggio.

A ogni infrazione, al pilota(o ai piloti) responsabile/i verranno inflitti da 1 a 3 punti di penalità, a seconda della gravità. Raggiunta quota 12 nell’arco di altrettanti mesi, scatta la sospensione per una gara. Dopo il “caso” dei test Mercedes, la FIA ha deciso di reintrodurre 4 sessioni di 2 giorni ciascuna nell’arco del campionato. I test si svolgeranno su circuiti europei, il martedì e mercoledì dopo la gara. Le probabili sedi saranno Barcellona, Silverstone, Hockenheim e Spa. I primi test del 2014 si disputeranno a gennaio per esaminare i nuovi motori turbo che verranno impiegati durante la stagione.

Ogni costruttore potrà fornire i propulsori ad un massimo di quattro team. I piloti avranno a disposizione cinque motori a stagione, l’uso di altri farà partire dalla pit-lane. In materia di sicurezza la FIA ha reso obbligatorio l'uso del casco per chi lavora durante i pit-stop. Il limite di velocità ai box sarà di 80 km/h per tutto il weekend. Restano escluse le gare di Melbourne, Monaco e Singapore, dove il limite resta a 60 km/h come in precedenza. Sulle gomme, ogni pilota potrà disporre di un treno aggiuntivo di pneumatici da usare nei primi 30 minuti delle prove libere del venerdì.

0 commenti: