02/01/14

Schumacher resta critico, ma stabile

Ospedale di GrenobleQuarta notte in ospedale per Michael Schumacher. Rimangono stabili, anche se critiche le condizioni del sette volte campione del mondo di Formula Uno. Schumacher, che venerdì compirà 45 anni, è mantenuto in coma farmacologico: la sua temperatura corporea è stata abbassata artificialmente a circa 35 centigradi, onde contribuire a ridurre l’edema cerebrale dal quale è stato colpito dopo aver battuto violentemente la testa contro una roccia domenica, mentre sciava a Meribel.

Secondo il quotidiano “Bild”, Schumacher è caduto mentre cercava di soccorrere una bambina, figlia di un suo amico, che era caduta sulla pista. Il tedesco ha così abbandonato il tracciato addentrandosi per una ventina di metri sulla neve fresca, tra le piste di “Biche e Mauduit”. A quel punto, Schumacher ha perso il controllo degli sci ed è caduto, battendo la testa contro una roccia che non aveva visto. Il fatto che sia andato poi a battere la testa contro una seconda roccia è stato dovuto solo alla jella. Non stava, dunque, sciando troppo veloce.

0 commenti: