25/06/14

La formula trenino

Il trenino guidato da Sergio Perez nel gran premio d'Austria 2014Il campionato del mondo 2014 di Formula 1 si sta rivelando il più noioso degli ultimi anni. Non è solo colpa del dominio della Mercedes, il vero problema è che manca lo spettacolo. Nelle prime otto gare di questo campionato sono mancati i sorpassi. Inizialmente si poteva pensare che la carenza di duelli era colpa dei circuiti cittadini o di nuova generazione(quelli disegnati da Hermann Tilke).

Le ultime due gare si sono disputate in circuiti(Montreal e Red Bull Racing) che hanno sempre garantito gare ricche di sorpassi. Non quest’anno. Sia in Canada che in Austria, si sono formati dei trenini stile Monaco o Hungaroring. Il primo rallentava il gruppo con problemi alla Power Unit(Rosberg in Canada) o di gomme usate(Perez in Austria). In entrambi i casi, il secondo non è riuscito a superare il battistrada. Perché è tanto difficile superare quest’anno? Il dito va puntato sulle nuove regole ma anche sulla politica adottata dalla Pirelli. Dopo le forature della passata stagione, il gommista italiano ha utilizzato delle mescole più dure in questa stagione. Così, la supersoft 2014 è diventata la soft della passata stagione e via dicendo. La conseguenza è che in alcune gare si può tentare la carta del singolo pit stop. La formula trenino non piace agli appassionati.

0 commenti: