19/09/14

GP di Singapore: Nelle libere i più veloci sono Alonso e Hamilton

Alonso nelle prove libere del gran premio di Singapore 2014Le prime due sessioni di prove libere del gran premio di Singapore hanno visto primeggiare Fernando Alonso(Ferrari) e Lewis Hamilton(Mercedes). Le gomme Pirelli disponibili in questo weekend sono quelle a mescola supersoft e soft, contraddistinte rispettivamente dalla banda rossa e gialla.

Nella prima sessione di prove libere il più veloce è stato Alonso con il tempo di 1:49.056. Il pilota della Ferrari ha preceduto Hamilton di 122 millesimi. Il pilota inglese ha preceduto il compagno di squadra Nico Rosberg di 27 millesimi. Quarto tempo per Sebastian Vettel(Red Bull). Il campione del mondo è rimasto fermo al termine della sessione, abbandonato dalla Power Unit in pitlane. Quinto tempo per Daniel Ricciardo(Red Bull) davanti all’ex compagno di squadra Jean Eric Vergne con la Toro Rosso. Settimo tempo per Kimi Raikkonen(Ferrari) a un secondo e sette decimi dal compagno di squadra. Chiudono la top ten Jenson Button(McLaren), Daniil Kvyat(Toro Rosso) e Sergio Perez(Force India). I primi 10 sono racchiusi in 2 secondi.

Nella seconda sessione di prove libere il più veloce è stato Hamilton con il tempo di 1:47.490. Il pilota della Mercedes ha preceduto Alonso di 133 millesimi. Terzo tempo per Ricciardo a tre decimi dal miglior tempo. Il pilota australiano ha preceduto Raikkonen di 41 millesimi. Quinto tempo per Vettel davanti a Kevin Magnussen(McLaren). Il pilota danese ha fatto meglio del compagno di squadra Button. Chiudono la top ten Perez, Nico Hulkenberg(Force India) e Kvyat. La Lotus di Pastor Maldonado è andato a muro alla curva 10 causando la bandiera rossa. Rosberg e le due Williams di Felipe Massa e Valtteri Bottas non hanno provato il giro da qualifica. Dall’esito delle due sessioni si evince che le Mercedes sono le favorite per la pole e la gara. Red Bull, Williams e Ferrari lotteranno per il podio.

Classifiche:
Prima sessione di prove libere
Seconda sessione di prove libere

0 commenti: