10/09/14

Montezemolo lascia la Ferrari, Marchionne nuovo presidente

Montezemolo e MarchionneLuca Cordero di Montezemolo lascerà su sua richiesta la presidenza della Ferrari e Sergio Marchionne sarà il nuovo presidente. Lo ha reso noto un comunicato di Fiat-Chrysler. Domenica scorsa l’amministratore delegato aveva colpevolizzato Montezemolo per i cattivi risultati del team di Formula 1. Secondo le indiscrezioni riportate da “Dagospia” l’attuale presidente della Ferrari avrebbe chiesto una buonuscita di 500 milioni di euro.

”Ha portato l’azienda a conseguire risultati molto importanti sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista sportivo. Una lunga storia di grandi successi”, si legge nella nota del Lingotto. Marchionne ha dichiarato: “Voglio ringraziare personalmente Luca per quanto ha fatto”. Presidente della Ferrari dal 1991, Montezemolo ha riportato la Scuderia di Maranello ai vertici grazie agli ingaggi di Jean Todt(1993), Michael Schumacher(1996), Ross Brawn(1996) e Rory Byrne(1997). Dal 1999 al 2004 sono arrivati 6 titoli costruttori consecutivi e 5 titoli piloti con il campione tedesco. In seguito sono arrivati altri due titoli costruttori(2007 e 2008) e un titolo piloti con Kimi Raikkonen. Montezemolo lascerà il 13 ottobre 2014, a conclusione del festeggiamento dei 60 anni di Ferrari in America. Marchionne sarà all’altezza o distruggerà il mito Ferrari? In Formula 1 non basta togliere i diritti ai lavoratori per essere competitivi, serve competenza ed esperienza.

0 commenti: