17/01/15

FIA risolve questione Honda

Fernando Alonso e Jenson ButtonLa Honda potrà sviluppare parzialmente il proprio motore durante il Mondiale 2015 come Mercedes, Ferrari e Renault. La Honda, in qualità di nuovo fornitore della McLaren, avrebbe dovuto omologare il proprio motore entro il 28 febbraio 2015 senza poi programmare altri interventi.

Le pressioni della casa nipponica hanno convinto la FIA a rivedere la decisione e, come ha comunicato il delegato tecnico Charles Whiting, la Honda avrà a disposizione un numero di “gettoni” di intervento pari alla media di quelli non ancora usati dagli altri costruttori dopo il primo gran premio del 15 marzo. Ora anche sul 6 cilindri giapponese potranno essere sostituiti fino al 48% dei componenti oltre la fatidica del 28 febbraio.  Molta gente avrà da ridire soprattutto nell’eventualità che la McLaren risulti subito competitiva, ma una via d’uscita soddisfacente per tutti non esisteva.

0 commenti: