17/03/15

Mercedes ha utilizzato più gettoni di Ferrari e Renault

Le due Mercedes davanti a tuttiLa prima gara del 2015 ha visto il dominio delle due Mercedes di Lewis Hamilton e Nico Rosberg. Saranno i due alfieri del team tedesco a giocarsi il titolo anche quest’anno? Probabilmente si, ma gorse il campionato non sarà un monologo come quello del 2014. A differenza della passata stagione, infatti, sarà possibile aggiornare la Power Unit. I motoristi del 2014 avevano a disposizione 32 gettoni di sviluppo.

Lo scorso weekend la FIA ha diramato la lista degli aggiornamenti dei propulsori. A sorpresa, la Mercedes è quella che usato più gettoni per lo sviluppo del motore V6 ibrido. Il motorista tedesco ha apportato 25 gettoni di modifiche sulle 32 permesse. Al secondo posto c’è la Ferrari con 22. La Renault chiude la graduatoria con 20 gettoni. Quindi a Mercedes restano 7 gettoni di sviluppi da giocarsi nel resto del 2015, alla Ferrari 10 e alla Renault 12. Gli aggiornamenti possono essere apportati solo dalla seconda Power Unit in poi. Considerando che ogni motore dovrebbe durare 5 gare, il successivo sviluppo non può venire apportato prima del gran premio di Monaco. Anche se in realtà un team può ruotare gara per gara i propri motori, basta che non ne usi più di 4 durante l’anno, pena una penalizzazione. E la esordiente Honda? Dopo un lungo tira a molla con la FIA, il motorista giapponese ha ottenuto un numero di “gettoni” di intervento pari alla media di quelli non ancora usati dai motoristi 2014. Quindi se a Mercedes ne restano 7, a Ferrari 10 e a Renault 12, la media è 9 gettoni. Per il momento, il motore ibrido Ferrari è quello che ha fatto più miglioramenti(basta vedere le performance della Sauber a Melbourne) rispetto al 2014.

0 commenti: