23/07/16

GP d’Ungheria: Risolto il giallo di Rosberg

Il testacoda di Alonso in UngheriaNico Rosberg(Mercedes) ha conquistato la pole del gran premio d’Ungheria. La 26esima pole in carriere del tedesco è stata messa in discussione dal testacoda di Fernando Alonso(McLaren) alla curva 9. Cosa è successo? Andiamo con ordine. Tutti i piloti, a parte l’inesperto Max Verstappen(Red Bull), erano passati sul traguardo poco prima della bandiera a scacchi.

Alonso era il primo che si avviava a chiudere l’ultimo giro disponibile, ma all’uscita della curva 9 è finito in testacoda. Le bandiere gialle hanno tolto la possibilità a Lewis Hamilton(Mercedes), Daniel Ricciardo(Red Bull) e Sebastian Vettel(Ferrari) di migliorarsi, ma non a Rosberg. Come mai? Il fatto è che quando il pilota tedesco della Mercedes è arrivato alla curva 9, Alonso era già ripartito, quindi è venuto a mancare il motivo delle precauzioni che le bandiere gialle impongono. Rosberg ha ricevuto le doppie bandiere gialle alla curva 8 ed ha sollevato un poco il gas, ma quando è arrivato alla curva 9 la pista era ormai libera e quindi ha potuto riaccelerare liberamente. Non ha perso 7 decimi come ha dichiarato Toto Wolff dopo le qualifiche, ma molto meno. Questo è bastato per non vedersi annullare il tempo. Il video postato dal sito Formula1.com mostra come sono andata le cose. Il caso è chiuso.

0 commenti: