02/09/16

GP d’Italia: Nelle libere i più veloci sono Rosberg e Hamilton

Lewis Hamilton nelle prove libere del gran premio d'Italia 2016Le prime due sessioni di prove libere del gran premio d’Italia hanno visto primeggiare Nico Rosberg(Mercedes) e Lewis Hamilton(Mercedes). Le gomme Pirelli disponibili in questo weekend sono quelle a mescola medium, soft e supersoft, contraddistinte rispettivamente dalla banda bianca, gialla e rossa.

Nella prima sessione di prove libere il più veloce è stato Rosberg con il tempo di 1:22.959. Il pilota della Mercedes ha preceduto il compagno di squadra Hamilton di due decimi. Terzo tempo per Kimi Raikkonen(Ferrari) ad un secondo dal miglior tempo. Il pilota finlandese ha preceduto il compagno di squadra Sebastian Vettel di 260 millesimi. Quinto tempo per Sergio Perez(Force India) ad un secondo e sei decimi da Rosberg. Il pilota messicano ha preceduto Romain Grosjean(Haas) di 113 millesimi. Settimo tempo per Valtteri Bottas(Williams). Chiudono la top ten Max Verstappen(Red Bull), Esteban Gutierrez(Haas) e Daniel Ricciardo(Red Bull). Problemi per Felipe Massa(Williams), costretto a lungo ai box.

Nella seconda sessione di prove libere il più veloce è stato Hamilton con il tempo di 1:22.801. Il pilota della Mercedes ha preceduto il compagno di squadra Rosberg di 193 millesimi. Terzo tempo per Vettel ad oltre 4 decimi dal miglior tempo. Il pilota tedesco ha preceduto il compagno di squadra Raikkonen di 173 millesimi. Il campione del mondo 2007 ha fatto il miglior crono con gomme supersoft usate. Quinto tempo per Verstappen a nove decimi dal miglior tempo. Il pilota olandese ha preceduto il compagno di squadra Ricciardo di 271 millesimi. Settimo tempo per Fernando Alonso(McLaren) ad un secondo e quattro decimi da Rosberg. Chiudono la top ten Bottas, Grosjean e Jenson Button(McLaren). Dall’esito delle due sessioni si evince che la Mercedes è la favorita per pole e gara. La Ferrari può puntare solo al gradino più basso del podio.

Classifiche:
Prima sessione di prove libere
Seconda sessione di prove libere

0 commenti: