29/11/16

Gran premio d’Italia resta a Monza

Circuito di MonzaIl Gran Premio d’Italia resterà a Monza per i prossimi tre anni. Il patron della Formula 1, Bernie Ecclestone, e il presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani, hanno siglato l’accordo che era già stato raggiunto proprio durante il week end della gara sul circuito italiano lo scorso settembre.

Damiani ha dichiarato: “Pur tra mille difficoltà siamo arrivati alla firma definitiva del contratto per Monza. Abbiamo così scongiurato che, dopo 70 anni, l’Italia potesse perdere una delle più prestigiose, storiche e affascinanti gare automobilistiche del mondo. Adesso avanti insieme”. Il gran premio d’Italia resterà nel calendario di F1 almeno fino al 2019. Il rinnovo triennale è costato 68 milioni di euro. L’impegno economico principale è a carico dell’ACI, che potrà utilizzare le risorse a bilancio grazie a un emendamento previsto nella Legge di stabilità 2016. Farà la propria parte anche la Regione Lombardia, con 5 milioni all’anno. Il governatore Roberto Maroni ha detto: “Questo evento significa un indotto diretto di oltre 25 milioni di euro in un fine settimana per tutto il territorio della Brianza. Questo senza contare il valore del brand del Gran Premio di Monza. Quello che abbiamo fatto era doveroso nei confronti del territorio”.

0 commenti: