24/02/17

La Ferrari presenta la SF70H

Ferrari SF70HSi chiama SF70H, dove la H sta per la motorizzazione Hybrid, la Ferrari che disputerà il Mondiale di Formula 1 2017. Il nome e la monoposto sono stati svelati in diretta sul web nel sito della scuderia di Maranello. E’ la 63esima vettura costruita dalla Scuderia di Maranello, la terza realizzata dopo l’arrivo di Sergio Marchionne  alla presidenza e Maurizio Arrivabene nel ruolo di team principal. Il nome dato alla nuova monoposto è in onore ai 70 anni della scuderia del Cavallino.

Una delle cose che balza subito agli occhi è che la livrea è stata rivista rispetto alla passata stagione e si nota meno bianco e più rosso. Sull’alettone e la pinna c’è il tricolore. Continuità con il 2016 sul muso, che mantiene la protuberanza tra i supporti dell’ala anteriore ma sembra sfoggiare un dislivello superiore nel raccordo con il cockpit oltre al S-Duct. Le pance hanno aperture triangolari molto ampie orizzontalmente ma dall’altezza ridotta, che lascia spazio nella parte inferiore a un andamento particolarmente scavato. Si presenta piuttosto diversa da ogni altra monoposto vista finora. L'ala posteriore sceglie di adottare due supporti ai lati dello scarico, ancorati nella parte alta del profilo principale. La SF70H sarà spinta dal Power Unit Ferrari. Il motore è siglato 062 ed è del tutto nuovo rispetto a quello della passata stagione che sarà utilizzato quest’anno dalla Sauber. La principale novità riguarda la quantità di benzina utilizzabile in gara che passa da 100 a 105 Kg totali, mantenendo però la stessa portata massima di carburante(100 Kg/ora). Dal punto di vista sportivo, l’abolizione dei sistema dei gettoni, darà alla squadra una maggiore libertà per gli sviluppi in corso di stagione. I piloti ufficiali sono Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. In tarda mattinata, intorno alle 11, prima  il finlandese e poi il tedesco avranno modo di completare i primi giri a Fiorano approfittando di una sessione di filming day.

0 commenti: