24/05/17

Hamilton e Vettel si stimano e si rispettano

Sebastian Vettel e Lewis Hamilton nel gran premio di Spagna 2017Mancano poche ore alla prima sessione di prove libere del gran premio di Monaco, sesto appuntamento con il Mondiale 2017 di Formula 1. Sebastian Vettel(Ferrari) e Lewis Hamilton(Mercedes), separati da appena 6 punti in classifica, ribadiscono che tra loro c’è stima e continueranno a rispettarsi. Il pilota della Mercedes non era stato morbido sul rivale via radio in Spagna: “Vettel condotta pericolosa”. Il tre volte campione del mondo si riferiva all’uscita dai box del tedesco della Ferrari dopo il secondo pit stop. Le ruggini di Montmelò sono finite in archivio nella conferenza stampa della FIA. Hamilton ha dichiarato: “Rispetto tra noi resta immutato. Sono orgoglioso di essere forte mentalmente. Non ho intenzione di intraprendere guerre psicologiche con Sebastian al di fuori dall’auto. Voglio batterlo in pista quando lui è al top”. La Ferrari non vince il gran premio di Monaco dal 2001 con Michael Schumacher e, a 16 anni di distanza, un altro tedesco cercherà di sfatare il tabù. Vettel però resta con i piedi per terra: “Se vediamo gli ultimi anni la Mercedes è stata molto forte, è ancora il team da battere. Credo però che abbiamo un pacchetto molto forte e non abbiamo nulla di cui aver paura. Sono fiducioso”. Sulla rivalità con Hamilton: “Non c’è ragione di entrare in conflitto tra noi. Bisogna sempre rispettare gli altri quando fanno un buon lavoro”.

0 commenti: