15/05/17

Wehrlein è l’eroe di Barcellona

Pascal Wehrlein davanti a Carlos Sainz nel gran premio di Spagna 2017Il gran premio di Spagna ha fatto emergere il potenziale di Pascal Wehrlein, il pilota della Sauber che fa parte del programma giovani della Mercedes. Il tedesco Wehrlein ha chiuso la gara in settima posizione davanti a Carlos Sainz(Toro Rosso), ma ha perso una posizione a causa di una penalizzazione di 5 secondi sul tempo di gara per un errore durante il pit stop. L’ottavo posto resta comunque il suo miglior risultato in carriera. L’anno scorso Wehrlein aveva fatto un’altra impresa in Austria regalando il primo punto della storia alla Manor.

Dopo una qualifica conclusa in 15esima posizione, Wehrlein è riuscito a conquistare i primi punti di questo campionato grazie ad una strategia ad una sosta. Il tedesco della Sauber ha fatto 33 giri con le gomme soft e altrettanti con le gomme medie. Wehrlein è stato favorito anche dall’incidente di Stoffel Vandoorne(McLaren) che ha fatta entrare la gara in regime di virtual safety car. In quel momento il pilota della Sauber ha fatto il cambio gomme perdendo meno tempo rispetto ad una sosta “normale”. Rientrato in pista davanti a Sainz, non ha più mollato la posizione. A fine gara lo spagnolo si è lamentato della scarsa potenza della Power Unit Renault, a suo dire inferiore alla PU Ferrari 2016 che spinge la Sauber. Wehrlein ha dichiarato: “E’ stata una gara molto buona per me. Sono davvero felice per le prestazioni della vettura. La strategia a un solo stop ha funzionato benissimo e siamo riusciti a conquistare i primi punti di questo campionato. Dopo le libere non potevamo prevedere un risultato di questo tipo e questo aumenta di sicuro la soddisfazione mia e della squadra. Speriamo con i nuovi aggiornamenti di ripetere queste prestazioni anche a Monaco”. La McLaren è l’unica squadra che ancora non conquistato punti in questo campionato.

0 commenti: