24/07/17

Il programma del weekend in Ungheria

La partenza del gran premio d'Ungheria 2016Domenica 30 luglio ci sarà il gran premio d’Ungheria all’Hungaroring, undicesimo appuntamento con il mondale 2017 di Formula 1. Le tante curve lente e la bassa velocità di media sono le caratteristiche del tracciato ungherese. L’Hungaroring è un circuito dove i sorpassi sono molto difficili ed è generalmente considerato uno degli appuntamenti più noiosi dell’annata di F1. La prima edizione si è disputata nel 1986. A partire dall’edizione 2003, sono state apportate al circuito alcune modifiche, in particolare un allungamento del rettilineo principale con diverso profilo della prima curva, ed una modifica della terzultima curva.

L’anno scorso fu Lewis Hamilton(Mercedes) a transitare per primo sotto la bandiera a scacchi. Al secondo posto si piazzò Nico Rosberg(Mercedes) davanti a Daniel Ricciardo(Red Bull). Nel 2015 la gara fu dominata da Sebastian Vettel(Ferrari). La “rossa” poteva fare doppietta senza il problema alla Power Unit sulla SF15-T di Kimi Raikkonen a 14 giri dal termine. Secondo si piazzò Daniil Kvyat(Red Bull) davanti al più quotato compagno di squadra Ricciardo. Nel 2014 Ricciardo(Red Bull) conquistò il secondo successo in Formula 1. Il pilota australiano precedette Fernando Alonso(Ferrari). Sul gradino più basso del podio terminò Hamilton(Mercedes). La corsa fu caratterizzata dalle condizioni climatiche incerte. Nel 2013 la gara fu dominata da Hamilton(Mercedes). Per l’inglese si trattò del primo successo al volante della monoposto tedesca. Secondo posto per Raikkonen(Lotus) davanti a Vettel(Red Bull). Nel 2012 vinse Hamilton(McLaren) davanti alle due Lotus di Raikkonen e Romain Grosjean. Nel 2011 Jenson Button regalò alla McLaren una splendida vittoria. Secondo posto per Vettel(Red Bull) davanti a Alonso(Ferrari). La gara fu caratterizzata dalle condizioni climatiche incerte. Nel 2010 la vittoria  andò a Mark Webber(Red Bull). Secondo si piazzò Alonso(Ferrari) davanti a Vettel(Red Bull). Il pilota australiano della Red Bull costruì la vittoria a suon di giri veloci e ritardando la sosta. Webber fece 43 giri con le gomme morbide della Bridgestone. L’edizione 2009 del gran premio d’Ungheria viene ricordata soprattutto per l’incidente di Felipe Massa nelle qualifiche che mise fuorigioco il pilota della Ferrari per il resto della stagione e per il primo successo di una monoposto con il sistema KERS. Questa storica vittoria porta il nome di Hamilton(McLaren). Di seguito il programma(ora italiana) della F1 del gran premio d’Ungheria:

Venerdì 28-07-2017:
Ore 10.00 – 11.30 Prove Libere 1(diretta Sky Sport F1 – Rai Sport)
Ore 14.00 – 15.30 Prove Libere 2(diretta Sky Sport F1 – Rai Sport)
Sabato 29-07-2017:
Ore 11.00 – 12.00 Prove Libere 3(diretta Sky Sport F1 – Rai Sport)
Ore 14.00 – Qualifiche(diretta Sky Sport F1 – Rai 2)
Domenica 30-07-2017:
Ore 14.00 – Gara(diretta Sky Sport F1 – Rai 1)

0 commenti: