24/07/17

In Ungheria l’ultima gara di Palmer?

Joylon Palmer con la RenaultLa Formula 1 fa tappa in Ungheria per l’undicesima gara del campionato, l’ultima prima della pausa estiva. Quest’anno non si andrà subito in vacanza, visto che ci saranno due giorni di test sul circuito magiaro. A Budapest potrebbe esserci l’ultima gara di Jolyon Palmer con la Renault. Il pilota britannico non è arrivato mai in zona punti in questa stagione, mentre il suo compagno di squadra Nico Hulkenberg ha già raccolto 26 punti.

Palmer, va detto, è stato anche sfortunato. Spesso la sua RS17 lo ha lasciato a piedi troppo presto così come accaduto nell’ultimo appuntamento di Silverstone, quello di casa, in cui il britannico è stato costretto al ritiro addirittura nel giro di ricognizione. A Budapest Palmer avrà gli sviluppi al telaio, in particolare il nuovo fondo, già portati in gara da Hulkenberg nel gran premio di Gran Bretagna. L’intento della Renault è di aiutare Palmer a portare a casa i primi punti della stagione per poter Robert Kubicausufruire finalmente di entrambi i piloti e recuperare posizioni nella classifica Costruttori. Il team francese attualmente è all’ottavo posto a 3 punti dalla Haas e a 7 dalla Toro Rosso. L’obiettivo è andare in vacanza con il sesto posto nella classifica Costruttori. Il problema di Palmer è Robert Kubica. Il pilota polacco ha provato la Lotus E20 del 2012 al Ricardo Tormo di Valencia lo scorso 6 giugno e il 12 luglio a Le Castellet. Nella sessione di test a Budapest la Renault proverà nuovamente Kubica mettendogli a diposizione per la prima volta la RS17 del 2017. Se i nuovi test daranno esito positivo, la scuderia francese potrebbe decidere di lasciare a piedi Palmer a Spa per fare posto a Kubica. Il polacco nelle prove al simulatore avrebbe ottenuto sul giro secco tempi migliori di quelli stabiliti da Hulkenberg e Palmer.

0 commenti: