27/07/17

Sauber e Honda fanno saltare accordo per il 2018

Le due Sauber nel gran premio di Gran Bretagna 2017Il team Sauber non sarà spinta dalla Power Unit Honda nel 2018. Arriva l’ufficialità dopo le indiscrezioni uscite fuori dopo la nomina di Frederic Vasseur a team principal e amministratore delegato della scuderia con sede in Svizzera. L’accordo con Honda era stato definito da Monisha Kalternborn, costretta a dimettersi alla vigilia del gran premio d’Azerbaijan dopo alcune divergenze con i proprietari del team.

Vasseur ha preso il posto lasciato libero dalla Kalternborn il giorno dopo il gran premio di Gran Bretagna. L’ingegnere francese debutterà sul muretto Sauber domani nella prima sessione di prove libere del gran premio d’Ungheria. La partnership sarebbe saltata per i risultati scadenti e la mancanza di affidabilità della Power Unit giapponese. Alla Sauber, inoltre, non piaceva l’idea di lasciare un sedile ad un pilota giapponese della Honda.  Concretizzato il “divorzio” con Honda adesso si aprono tre possibili strade davanti al team Sauber. La più probabile è il prolungamento dell’accordo di fornitura con Ferrari, attuale motorista del team con la versione 2016 della Power Unit. L’alternativa è inseguire una fornitura Mercedes, per l’ultima volta su una Sauber nella stagione 1994. La terza via sarebbe la Renault, ma questa opzione sarà possibile solo se Toro Rosso cambia motorista.

0 commenti: