02/08/17

Test Budapest: Nella seconda giornata è Vettel il più veloce

Sebastian Vettel con la Ferrari nei test di Budapest 2017Nella seconda e ultima giornata di test sul circuito di Budapest, in Ungheria, il più veloce è risultato Sebastian Vettel con la Ferrari. Il pilota tedesco ha totalizzato 40 giri nella sessione del mattino, ottenendo il miglior crono in 1:17.124. Vettel ha ceduto il volante a Kimi Raikkonen nella sessione del pomeriggio. Il finlandese ha effettuato 60 giri il migliore dei quali in 1:17.842. Sulla SF70H è stato provato anche oggi un nuovo diffusore che la Ferrari vorrebbe usare nelle piste veloci, ovvero Spa-Francorchamps e Monza.

Tra i due piloti della Ferrari si è inserito il giovane inglese Lando Norris con la McLaren a soli 26 centesimi da Vettel. Il 17enne ha compiuto 91 giri senza problemi ed è riuscito a fare meglio di 2 decimi rispetto al tempo ottenuto da Fernando Alonso nella Q3 di sabato pomeriggio. Quarto tempo per Robert Kubica, al debutto sulla Renault RS17. Il polacco ha effettuato 142 giri ottenendo il miglior crono nella sessione del pomeriggio. Nel suo giro veloce di 1:18.572 ottenuto con gomme ultrasoft non aveva la T-Wing montata sul cofano e aveva un certo quantitativo di benzina nel serbatoio, per cui non ha certo avuto la macchina in condizione da qualifica. Eppure ha girato solo ad un decimo dal tempo ottenuto da Joylon Palmer nella Q2 del gran premio Robert Kubica con la Renault nei test di Budapest 2017d’Ungheria. Carlos Sainz e Daniil Kvyat hanno messo la Toro Rosso al quinto e sesto posto. Lo spagnolo ha girato al mattino, mentre il russo nella sessione del pomeriggio. Luca Auser e Mikita Mazepin si sono alternati nuovamente sulla Force India il settimo e il nono tempo. Alla fine l’ha spuntata il nipote di Gerhard Berger che ha prevalso di quattro decimi sul russo. Tra i due si è inserito George Russell con la Mercedes. Il 18enne inglese ha effettuato 90 giri, ma ha causato una bandiera rossa quando era con l’assetto da qualifica. Decimo tempo per Pierre Gasly con la Red Bull. Il francese ha lavorato sulla durata(107 giri) per verificare l’affidabilità della MGU-K alleggerita che si è vista in questa sessione. Undicesimo tempo per Luca Ghiotto, al debutto sulla Williams. L’italiano è stato il pilota che ha fatto più strada con ben 161 giri in un giorno. Sulla FW40 è stata provata la trasmissione in carbonio e la sospensione posteriore rivista. Completano la graduatoria dei tempi Santino Ferrucci(Haas) e Nobuharu Matsushita(Sauber). La Formula 1 va in vacanza, si tornerà in pista il 25 agosto con la prima sessione di prove libere del gran premio del Belgio.

0 commenti: