16/05/10

GP di Monaco: Webber domina senza problemi

Mark Webber con la Red Bull Mark Webber e la Red Bull dominano con facilità il gran premio di Monaco. La gara è stata segnata da tanti incidenti. La safety car è entrata per ben 4 volte. Per Webber si tratta della seconda vittoria consecutiva(la prima a Monaco) e della quarta in carriera. La Red Bull è alla nona vittoria(la prima a Monaco) della sua storia.

Alla partenza, Vettel(Red Bull) scatta meglio di tutti e infila Kubica(Renault). Webber è primo davanti Vettel, Kubica e Massa(Ferrari). Nelle retrovie, Hulkenberg(Williams) va a sbattere nella curva sotto il tunnel. Entra la safety car. Alonso(Ferrari) ne approfitta per effettuare il cambio gomme obbligatorio. Questa tattica gli consentirà di entrare in zona punti.

Alla ripartenza non succede niente. Webber incrementa il vantaggio sul compagno di squadra Vettel. Nelle retrovie Alonso da spettacolo. Il pilota spagnolo infila nell’ordine Di Grassi(Virgin), Trulli(Lotus), Glock(Virgin) e Kovalainen(Lotus).

Iniziano i cambi gomme, ma nonostante ciò il battistrada Webber non perde la prima posizione. Il pilota australiano precede Vettel, Kubica, Massa, Hamilton(McLaren), Alonso, Schumacher(Mercedes) e Rosberg(Mercedes). Al 30esimo giro, Barrichello rompe la sospensione posteriore e va a sbattere. Entra la safety car.

La gara riprende senza ulteriori sussulti. Webber controlla con facilità. La safety car entra in pista altre due volte. La terza neutralizzazione è causata da un tombino, mentre la quarta per un incidente tra Chandhok(Hispania Racing) e Trulli.

La gara finisce in regime di safety car e con un “giallo”. Schumacher all’ultima curva supera Alonso e conquista la sesta posizione. La gara si conclude con Webber vincitore davanti a Vettel, Kubica, Massa, Hamilton, Schumacher, Alonso, Rosberg, Sutil(Force India) e Liuzzi(Force India). Vettel è autore del giro più veloce in gara con il tempo di 1:15.192.

Pos Nr Pilota Team Tempo Media
1 6 Webber Red Bull 1:50:13.355 141,814
2 5 Vettel Red Bull +0.448 141,805
3 11 Kubica Renault +1.675 141,778
4 7 Massa Ferrari +2.666 141,757
5 2 Hamilton McLaren +4.363 141,721
6 8 Alonso Ferrari +6.341 141,678
7 4 Rosberg Mercedes +6.651 141,672
8 14 Sutil Force India +6.970 141,665
9 12 Liuzzi Force India +7.305 141,658
10 16 Buemi Toro Rosso +8.199 141,639
11 17 Alguersuari Toro Rosso +9.135 141,619
12 3 Schumacher * Mercedes +25.712 141,692
13 12 Petrov Renault +5 laps 140,925
14 20 Chandhok Hispania Racing +8 laps 138,125
15 18 Trulli Lotus +8 laps 138,113
16 19 Kovalainen Lotus +20 laps 137,241
17 21 Senna Hispania Racing +20 laps 136,623
18 9 Barrichello Williams +48 laps 136,084
19 23 Kobayashi Sauber +52 laps 135,100
20 25 Di Grassi Virgin +53 laps 129,836
21 24 Glock Virgin +56 laps 130,776
22 22 De La Rosa Sauber +57 laps 131,861
23 1 Button McLaren +76 laps 103,301
24 10 Hulkenberg Williams +78 laps -

* Penalizzato di 20 secondi per aver superato Alonso in regime di safety car.

0 commenti: