10/12/10

La FIA approva il motore 2013 e gli ordini di squadra

Massa davanti ad Alonso nel gran premio Germania 2010Oggi(10 dicembre), a Monaco si è riunito il consiglio mondiale della Federazione internazionale dell’automobile. Dal consiglio sono uscite importanti novità regolamentari per la prossima stagione e per il 2013.

A partire dalla stagione 2011 saranno di nuovo leciti gli ordini di scuderia. La FIA ha deciso di abrogare l’articolo 39.1 del regolamento della Formula 1. Brutte notizie quindi per il “povero” Felipe Massa. A parte gli scherzi, credo che la FIA abbia commesso un clamoroso autogol quando decise di abolire gli ordini di squadra nel 2002. Via libera anche gli alettoni posteriori regolabili.

La FIA ha dato il via libera a motori più ecologici a partire dalla stagione 2013. L’attuale motore V8 2.4 litri aspirati verrà sostituito da un 4 cilindri di 1.6 litri di cilindrata con iniezione diretta di benzina. Il “nuovo” motore dovrebbe consumare il 35% in meno rispetto all’attuale motore. Il regime massimo di rotazione sarà di 12 mila giri al minuto. I motori 2013 avranno il turbo. La Federazione non ha menzionato la sovralimentazione, perché è ancora aperta la discussione del turbo gruppo uguali per tutti.

0 commenti: