10/12/10

La questione Lotus non è ancora risolta

La Lotus del 2010Dopo l’annuncio dell’accordo tra Lotus Cars e il team Renault, sembrava che la questione riguardante il nome “Lotus” fosse definitivamente chiusa. Non è così.

Il 14 dicembre 2010 la diatriba tra la Lotus Cars e la Lotus di Tony Fernandes verrà discussa in tribunale presso l’Alta Corte di Londra. Riad Asmat, capo squadra esecutivo Lotus Cars, ha dichiarato “Credo che sia più corretto nei confronti di tutti che il tribunale spieghi come stanno le cose”.

Ma torniamo indietro per spiegare meglio la questione. Nel 2010 il nome “Lotus” era stato dato in prestito alla scuderia d Tony Fernandes. Dopo l’accordo tra Lotus Cars e Renault, la scuderia del pilota Kubica diventerà “Lotus Renault GP Team”. La “vecchia” Lotus, quella che ha corso nel 2010, dovrà cambiare nome. Ma non finisce qui.

La scuderia di Tony Fernandes aveva annunciato il cambio di livrea delle proprie monoposto, dal verde-giallo al nero-oro. Ebbene, la Lotus Cars ha annunciato che la livrea nero-oro sarà utilizzata dalla “Lotus Renault GP Team”. Questo ha spiazzato Tony Fernandes. Alla fine, il team malese di Trulli e Kovalainen dovrebbe rimanere con la livrea del 2010. Non c’è che dire, questa storia sta diventando una telenovela.

0 commenti: