12/06/11

GP del Canada: Button vince una gara rocambolesca

La safety car è stata la protagonista del gran premio del Canada 2011Jenson Button(McLaren) ha vinto il gran premio del Canada, settima prova del campionato del mondo di F1 2011. Il pilota inglese torna alla vittoria dopo un anno di astinenza. Button è alla decima vittoria in carriera.

La gara è iniziata in regime di safety car. Tutti montano gomme da bagnato. Al quarto giro c’è stata la partenza lanciata. Vettel ha mantenuto la prima posizione davanti alle due Ferrari di Alonso e Massa. Hamilton(McLaren) tocca Webber(Red Bull) e lo manda in testacoda. Il pilota inglese inizia a fare una serie incredibile di errori. Prima tenta un sorpasso improbabile ai danni di Schumacher(Mercedes), poi viene sbattuto contro il muro dal compagno di squadra Button. Entra nuovamente la safety car. Button vai ai box per montare le gomme intermedie.

Alla ripartenza Vettel mantiene la posizione davanti ad Alonso e Massa. Button viene sanzionato con un drive through per aver superato il limite di velocità ai box. Il pilota inglese in pochi giri riagguanta i top driver. Barrichello(Williams), Rosberg(Mercedes), Schumacher e Alonso entrano ai box per montare le gomme intermedie. Dopo pochi giri inizia di nuovo a piovere. I piloti con le intermedie vanno ai box per montare le gomme da bagnato.

Al 25esimo giro la gara viene sospesa dopo alcuni giri in regime di safety car. Vettel è primo davanti a Kobayashi(Sauber), Massa, Heidfeld(Renault Lotus), Petrov(Renault Lotus), Di Resta(Force India), Webber, Alonso, De La Rosa(Sauber) e Button. La gara riparte dopo due ore sempre in regime di safety car. Tutti montano le gomme da bagnato. Dopo 9 giri la vettura di gara rientra ai box. Massa supera Kobayashi alla prima curva, ma il giapponese si riprende immediatamente il secondo posto.

Al 37esimo i top driver entrano ai box per montare le gomme intermedie. Vettel rimane in pista con le wet. Alonso rientra in pista davanti a Button. I due si toccano. Lo spagnolo è costretto al ritiro, mentre l’inglese rimedia una foratura all’anteriore sinistra ed è costretto ad una sosta extra. Entra nuovamente la safety car. Vettel cambia le gomme senza perdere posizioni.

La gara riprende al 40esimo. Vettel è al comando davanti a Kobayashi, Massa, Heidfeld, Di Resta, Webber, Schumacher, Petrov, Rosberg e Sutil(Force India). Al 42esimo Schumacher supera Webber. Il tedesco è scatenato. Al 45esimo supera anche Heidfeld. Webber va ai box per montare le gomme slick. Poco dopo Schumacher supera in un colpo solo Kobayashi e Massa.

Al 52esimo giro Schumacher, Massa e Heidfeld vanno ai box per montare le gomme d’asciutto. Il giro dopo tocca a Vettel montare le gomme morbide. Massa rompe il musetto ed è costretto ad una sosta extra. Heidfeld tampona Kobayashi. L’ala danneggiata, staccatasi dal muso della sua monoposto, si è infilata sotto la vettura spedendo il tedesco fuori pista e costringendolo al ritiro. Al 57esimo giro entra nuovamente la safety car per permettere ai commissari di rimuovere i detriti della vettura di Heidfeld.

La gara riprende al 60esimo giro. Gli ultimi giri sono emozionanti. Vettel prende il largo, mentre Schumacher deve difendersi dagli attacchi di Webber e Button. L’inglese supera il pilota della Red Bull al 63esimo giro. Due giri dopo Button sorpassa anche Schumacher e si getta all’inseguimento di Vettel. Al 67esimo giro Webber recupera una posizione ai danni di Schumacher.

La gara sembra concludersi con la vittoria di Vettel. Invece, nell’ultimo giro il tedesco commette un errore finendo fuori pista. Button ne approfitta e vince una gara rocambolesca. L’inglese taglia il traguardo davanti a Vettel, Webber, Schumacher, Petrov, Massa, Kobayashi, Alguersuari(Toro Rosso), Barrichello e Buemi(Toro Rosso). Button è autore del giro più veloce in gara con il tempo di 1:16.956.

Pos Nr Pilota Team Tempo Media
1 4 Button McLaren 4:04:39.537 74,864
2 1 Vettel Red Bull +2.709 74,850
3 2 Webber Red Bull +13.828 74,793
4 7 Schumacher Mercedes +14.219 74,791
5 10 Petrov Renault Lotus +20.395 74,760
6 6 Massa Ferrari +33.225 74,695
7 16 Kobayashi Sauber +33.270 74,694
8 19 Alguersuari Toro Rosso +35.964 74,681
9 11 Barrichello Williams +45.117 74,634
10 18 Buemi Toro Rosso +47.056 74,624
11 8 Rosberg Mercedes +50.454 74,607
12 17 De La Rosa Sauber +1:03.607 74,541
13 23 Liuzzi HRT +1 lap 73,426
14 22 Karthikeyan HRT +1 lap 73,384
15 25 D’Ambrosio Virgin +1 lap 73,382
16 24 Glock Virgin +1 lap 73,380
17 21 Trulli Lotus +1 lap 73,289
18 15 Di Resta Force India +2 laps 72,645
19 12 Maldonado Williams +9 laps 68,258
20 9 Heidfeld Renault Lotus +15 laps 64,599
21 14 Sutil Force India +21 laps 59,805
22 5 Alonso Ferrari +34 laps 48,978
23 20 Kovalainen Lotus +42 laps 41,388
24 3 Hamilton McLaren +63 laps 134,593

0 commenti: