28/08/11

GP del Belgio: Vettel vince la gara dei sorpassi. Schumacher quinto

Vettel vince il gran premio del Belgio 2011Sebastian Vettel ha vinto il gran premio del Belgio, dodicesima prova del campionato del mondo di F1 2011. Il pilota della Red Bull è al settimo successo stagionale. Con questa vittoria Vettel mette una seria ipoteca anche nella conquista del titolo. La Red Bull vince per la prima volta a Spa. Vettel è alla 17esima vittoria in carriera, mentre la scuderia austriaca ottiene il 22esimo successo della sua storia.

Alla partenza succede di tutto. Webber(Red Bull) parte al rallentatore. Alla prima curva Senna(Renault Lotus) urta contro la Toro Rosso di Alguersuari. Lo spagnolo è costretto al ritiro, mentre il brasiliano verrà sanzionato con un drive-through. Dopo l’imbuto della prima curva, Rosberg(Mercedes) è secondo. Il pilota tedesco supera Vettel a Les Combes. Alla fine del primo giro Rosberg conduce davanti a Vettel, Massa(Ferrari), Hamilton(McLaren) e Alonso(Ferrari).

Al secondo giro Alonso supera Hamilton. Il giro dopo Vettel supera Rosberg e si porta nuovamente in testa. Al quarto giro Webber e Button(McLaren) vanno ai box per cambiare le gomme. L’australiano monta gomme dure. Massa tenta di superare Rosberg senza successo. Poche curve dopo il brasiliano viene superato da Alonso. La lotta con il compagno di squadra fa perdere a Massa un’altra posizione a favore di Hamilton.

Al quinto giro Vettel rientra ai box per il cambio gomme. Le gomme morbide hanno problemi di blistering. Al settimo giro Hamilton supera Rosberg. Il giro dopo Alonso rientra ai box. Lo spagnolo rientra in pista davanti a Webber, ma l’australiano riesce a passarlo con un gran sorpasso all’Eau Rouge. Al decimo giro anche Massa effettua il cambio gomme. Vettel supera Rosberg e si porta nuovamente in testa. Alonso passa Webber. All’11esimo giro lo spagnolo supera anche Petrov e Kobayashi. Il giro dopo Rosberg va ai box per cambiare le gomme.

Al 13esimo Hamilton compie l’ennesimo errore. Il pilota inglese si tocca con Kobayashi(Sauber). Entra la safety car. Vettel ne approfitta per cambiare le gomme. Alonso è primo davanti a Vettel, Webber, Massa e Rosberg. Al 16esimo giro la gara riparte. Rosberg sorprende Massa e si porta in quarta posizione. Schumacher(Mercedes), partito in ultima posizione, risale al settimo posto. Al 18esimo Vettel supera Alonso senza problemi.

Al 19esimo giro Button supera Petrov(Renault Lotus). Due giri dopo il pilota della McLaren passa anche Schumacher. Button non si ferma. Al 22esimo giro passa anche Sutil(Force India). Al 24esimo giro Button supera anche Massa. Il giro dopo il pilota della McLaren passa anche Rosberg. Al 29esimo giro Alonso entra ai box per montare le gomme dure. Lo spagnolo torna in pista alle spalle di Button. Vettel si ferma il giro dopo. Il tedesco rientra in pista dietro Webber e Button.

Poco dopo sosta ai box anche per Rosberg, Massa, Petrov e Di Resta(Force India). Al 31esimo giro sosta per Webber. Button va in testa. La gioia dura poco, perché l’inglese viene superato da Vettel. Button va ai box per montare le gomme morbide. Vettel conduce davanti ad Alonso, Webber e Button. Al 32esimo giro Massa è costretto ad una sosta extra a causa di una foratura. Al 34esimo giro Schumacher supera Sutil.

Webber con una serie di giri veloci si porta in scia ad Alonso. Al 36esimo giro il pilota della Red Bull supera agilmente lo spagnolo. Poco dopo Massa supera Maldonado(Williams) e si porta in nona posizione. Al 41esimo giro Button supera Alonso. Le due Mercedes danno vita ad un bel duello. A due giri dal termine Schumacher supera Rosberg all’uscita dell’Eau Rouge. Il tedesco festeggia con una bella gara il ventennale dal debutto in Formula 1.

La gara finisce senza ulteriori emozioni. Vettel vince davanti a Webber, Button, Alonso, Schumacher, Rosberg, Sutil, Massa, Petrov e Maldonado. Il pilota della Williams conquista il primo punto iridato della sua carriera. Webber è autore del giro più veloce in gara con il tempo di 1:49.883. Con questo successo Vettel porta a 92 punti il vantaggio sul secondo in classifica. Il mondiale piloti è ormai suo.

Pos Nr Pilota Team Tempo Media
1 1 Vettel Red Bull 1:26:44.893 213,066
2 2 Webber Red Bull +3.741 212,913
3 4 Button McLaren +9.669 212,671
4 5 Alonso Ferrari +13.022 212,534
5 7 Schumacher Mercedes +47.464 211,140
6 8 Rosberg Mercedes +48.674 211,092
7 14 Sutil Force India +59.713 210,649
8 6 Massa Ferrari +1:06.076 210,395
9 10 Petrov Renault Lotus +1:11.917 210,162
10 12 Maldonado Williams +1:17.615 209,935
11 15 Di Resta Force India +1:23.994 209,682
12 16 Kobayashi Sauber +1:31.976 209,366
13 9 Senna Renault Lotus +1:32.985 209,326
14 21 Trulli Lotus +1 lap 207,787
15 20 Kovalainen Lotus +1 lap 207,517
16 11 Barrichello Williams +1 lap 207,516
17 25 D’Ambrosio Virgin +1 lap 205,546
18 24 Glock Virgin +1 lap 205,480
19 23 Liuzzi HRT +1 lap 203,973
20 17 Perez Sauber +17 laps 198,026
21 22 Ricciardo HRT +31 laps 204,639
22 3 Hamilton McLaren +32 laps 212,840
23 18 Buemi Toro Rosso +38 laps 208,563
24 19 Alguersuari Toro Rosso +44 laps -

0 commenti: