11/09/11

GP d’Italia: Domina Vettel. Alonso terzo

Vettel vince il gran premio d'Italia 2011Sebastian Vettel ha vinto il gran premio d’Italia, tredicesima prova del campionato del mondo di F1 2011. Il pilota della Red Bull è all’ottavo successo stagionale. La Red Bull vince per la prima volta a Monza. Vettel è alla 18esima vittoria in carriera, mentre la scuderia austriaca ottiene il 23esimo successo della sua storia.

Alla partenza succede di tutto. Alonso(Ferrari) parte meglio di tutti e si porta in testa. Liuzzi(HRT) va sull’erba e finisce in testacoda. La sua “corsa” termina contro la vettura di Rosberg(Mercedes). Nell’incidente viene coinvolto anche Petrov(Renault Lotus). I tre piloti escono illesi dalla collisione. Entra la safety car. Alonso guida il gruppo davanti a Vettel, Hamilton(McLaren), Schumacher(Mercedes), Massa(Ferrari), Button(McLaren) e Webber(Red Bull).

La gara riparte al quarto giro. Schumacher supera Hamilton. Al quinto giro Webber ha toccato Massa alla prima chicane perdendo il muso mentre il brasiliano è finito in testacoda. L’australiano termina la sua corsa con un’uscita alla Parabolica. Vettel super Alonso. Il tedesco scappa via. A questo punto l’interesse della gara è il duello tra Schumacher e Hamilton.

Al 12esimo giro l’inglese della McLaren supera Schumacher alla prima chicane. Il tedesco si riprende la posizione alla curva Biassono. Intanto Button si fa sotto ai due. Al 16esimo giro Hamilton tenta un attacco, ma viene superato da Button. Dopo poche curve, il campione del mondo 2009 supera anche Schumacher. Il tedesco entra ai box per cambiare le gomme. Due giri dopo entra anche Button.

Dopo il cambio gomme, Hamilton si ritrova nuovamente dietro Schumacher. Al 20esimo giro anche Alonso entra ai box. Il giro dopo tocca a Vettel. L’ultimo a fermarsi è Massa. Al 28esimo giro Hamilton supera Schumacher. Button si porta sotto ad Alonso. Inizia la seconda fase dei pit stop. I top driver montano le gomme dure. Il primo ad entrare è Button al 34esimo giro.

Al 37esimo giro l’inglese della McLaren supera Alonso e si porta in seconda posizione. Nel finale lo spagnolo della Ferrari rischia anche di perdere il podio. Hamilton si porta a pochi decimi, ma la bandiera a scacchi salva Alonso. Vettel vince davanti a Button, Alonso, Hamilton, Schumacher, Massa, Alguersuari(Toro Rosso), Di Resta(Force India), Senna(Renault Lotus) e Buemi(Toro Rosso).

Senna ottiene i primi punti, Alguersuari il miglior piazzamento della sua carriera. Vettel porta il vantaggio a 112 punti sul secondo. Nel prossima gara a Singapore potrebbe laurearsi campione del mondo. Hamilton è autore del giro più veloce in gara con il tempo di 1:26.187.

Pos Nr Pilota Team Tempo Media
1 1 Vettel Red Bull 1:20:46.172 227,848
2 4 Button McLaren +9.590 227,398
3 5 Alonso Ferrari +16.909 227,056
4 3 Hamilton McLaren +17.417 227,032
5 7 Schumacher Mercedes +32.677 226,332
6 6 Massa Ferrari +42.993 225,884
7 19 Alguersuari Toro Rosso +1 lap 223,143
8 15 Di Resta Force India +1 lap 222,962
9 9 Senna Renault Lotus +1 lap 222,923
10 18 Buemi Toro Rosso +1 lap 222,446
11 12 Maldonado Williams +1 lap 221,869
12 11 Barrichello Williams +1 lap 221,159
13 20 Kovalainen Lotus +2 laps 219,200
14 21 Trulli Lotus +2 laps 217,800
15 24 Glock Virgin +2 laps 216,972
16 22 Ricciardo HRT +14 laps 164,768
17 17 Perez Sauber +21 laps 218,652
18 16 Kobayashi Sauber +32 laps 210,086
19 14 Sutil Force India +44 laps 193,283
20 2 Webber Red Bull +49 laps 166,372
21 25 D’Ambrosio Virgin +52 laps 115,467
22 10 Petrov Renault Lotus +53 laps -
23 8 Rosberg Mercedes +53 laps -
24 23 Liuzzi HRT +53 laps -

0 commenti: