30/10/11

GP d’India: Vettel domina la gara della noia. Alonso terzo

Vettel guida il gruppo nel gran premio d'India 2011Sebastian Vettel(Red Bull) ha vinto il gran premio d’India, diciassettesima prova del campionato del mondo di F1 2011. Il pilota tedesco è all’undicesimo successo stagionale, il 21esimo in carriera. La Red Bull ottiene la 26esima vittoria della sua storia. Nonostante un rettilineo di quasi un chilometro, la prima gara in India è stata molto noiosa.

Alla partenza le due Red Bull di Vettel e Webber mantengono la posizione. Button(McLaren) supera Alonso(Ferrari) alla prima curva. Il pilota inglese passa anche Webber sul rettilineo opposto ai box. Alla fine del primo giro Vettel guida davanti a Button, Webber, Alonso, Massa(Ferrari), Hamilton(McLaren) e le due Mercedes di Rosberg e Schumacher.

Al quinto giro Webber attacca Button sul lungo rettilineo. I due si toccano, ma proseguono senza problemi. Intanto, Vettel prende il largo. Per vedere un altro sorpasso bisogna attendere il nono giro, quando Alguersuari(Toro Rosso) supera Senna(Renault Lotus). Il giro dopo il brasiliano perde un’altra posizione a favore di Buemi(Toro Rosso). Al 14esimo giro Alguersuari supera anche Sutil(Force India).Il giro dopo anche Buemi passa il pilota tedesco. Le due Toro Rosso sono in nona e decima posizione.

Al 17esimo giro inizia la fase dei pit stop. Entrano ai box Webber, Alonso, Hamilton e Alguersuari. Il pilota della Ferrari rientra in pista dietro Schumacher. Al 18esimo giro vanno ai box Massa e Rosberg. Alonso supera Schumacher. Al 19esimo cambiano le gomme Button, Schumacher e Buemi. Il giro dopo anche Vettel effettua il cambio gomme. Tutti hanno rimontato le gomme morbidi.

Al 24esimo giro Hamilton attacca Massa. I due vengono a contatto. Il brasiliano vai in testacoda, mentre il pilota della McLaren deve andare ai box per cambiare il musetto. Hamilton rientra in pista in nona posizione. Massa ha mantenuto la quinta posizione. Al 26esimo giro si ritira Buemi per un problema al motore. Al 31esimo giro i commissari sanzionano Massa con un drive through per l’incidente con Hamilton. La decisione desta scalpore. Hamilton supera Alguersuari e si porta in ottava posizione.

Dopo aver scontato la penalità, Massa va ai box per montare le gomme dure. Rientra in pista in 11esima posizione. Il “calvario” di Massa dura fino al 34esimo giro Il brasiliano è costretto al ritiro per un problema alla sospensione anteriore sinistra. Al 38esimo Webber inizia la seconda fase dei pit stop. L’australiano monta le gomme dure. Al 40esimo giro anche Alonso vai ai box per montare gomme dure. Lo spagnolo rientra in pista davanti a Webber.

Al 46esimo vanno ai box Rosberg e Hamilton. Entrambi montano le gomme dure. Il giro dopo anche Button effettua il cambio gomme. Al 48esimo giro è il turno di Vettel e Alguersuari. Tutti montano le dure. Al 51esimo giro anche Schumacher va ai box per il cambio gomme. Il tedesco rientra in pista davanti al compagno di squadra Rosberg. A tre giri dal termine entra ai box Senna. La gara avanti senza ulteriori emozioni. Vettel vince davanti a Button, Alonso, Webber, Schumacher, Rosberg, Hamilton, Alguersuari, Sutil e Perez(Sauber). Vettel è autore del giro più veloce in gara con il tempo di 1:27.249.

Pos Nr Pilota Team Tempo Media
1 1 Vettel Red Bull 1:30:35.002 203,513
2 4 Button McLaren +8.433 203,198
3 5 Alonso Ferrari +24.301 202,607
4 2 Webber Red Bull +25.529 202,562
5 7 Schumacher Mercedes +1:05.421 201,092
6 8 Rosberg Mercedes +1:06.851 201,040
7 3 Hamilton McLaren +1:24.183 200,409
8 19 Alguersuari Toro Rosso +1 lap 199,406
9 14 Sutil Force India +1 lap 198,832
10 17 Perez Sauber +1 lap 198,738
11 10 Petrov Renault Lotus +1 lap 198,706
12 9 Senna Renault Lotus +1 lap 198,283
13 15 Di Resta Force India +1 lap 198,141
14 20 Kovalainen Lotus +2 laps 196,485
15 11 Barrichello Williams +2 laps 195,947
16 25 D’Ambrosio Virgin +3 laps 192,724
17 23 Karthikeyan HRT +3 laps 191,605
18 22 Ricciardo HRT +3 laps 185,737
19 21 Trulli Lotus +5 laps 195,916
20 6 Massa Ferrari +28 laps 195,916
21 18 Buemi Toro Rosso +36 laps 195,105
22 12 Maldonado Williams +48 laps 192,770
23 24 Glock Virgin +58 laps 146,590
24 16 Kobayashi Sauber +60 laps -

0 commenti: