15/05/13

Ecclestone incriminato per corruzione e favoreggiamento a Monaco di Baviera

Bernie EcclestoneIl procuratore di Monaco di Baviera ha incriminato il boss della F1, Bernie Ecclestone, per due reati: corruzione di pubblico ufficiale e favoreggiamento di violazione del dovere fiduciario. Per la “Suddeutsche Zeitung”, l’82enne magnate britannico nel 2006 avrebbe versato 44 milioni di dollari all’allora responsabile rischi della Banca BayernLB, Gerhard Gribkowsky, per farsi cedere i diritti della Formula 1. Gribkowsky è già in carcere per corruzione. Ecclestone nega tutto, ma un processo potrebbe mettere fine ai 40 anni del suo regno.

0 commenti: