29/05/16

GP di Monaco: La Red Bull regala la vittoria a Hamilton

Lewis Hamilton vince il gran premio di Monaco 2016Lewis Hamilton(Mercedes) ha vinto il gran premio di Monaco, sesta prova del campionato del mondo di Formula 1 2016. Il pilota inglese è al 44esimo successo in carriera, il primo in stagione. La Mercedes è alla 50esima vittoria della sua storia, la quinta in stagione. Secondo posto per Daniel Ricciardo(Red Bull). Sul gradino più basso del podio finisce Sergio Perez(Force India).

A Monaco piove, tutti montano le gomme da bagnato. La gara parte in regime di safety car. Alla fine del primo giro Daniil Kvyat(Toro Rosso) va ai box per un problema software. Rientra in pista con un giro di ritardo. La safety car rientra ai box alla fine del settimo giro. Ricciardo è primo davanti a Nico Rosberg(Mercedes), Hamilton, Sebastian Vettel(Ferrari), Nico Hulkenberg(Force India), Carlos Sainz(Toro Rosso), Perez, Fernando Alonso(McLaren), Valtteri Bottas(Williams), Esteban Gutierrez(Haas) e Kimi Raikkonen(Ferrari). Joylon Palmer(Renault) finisce contro le barriere. Esce la virtual safety car. Jenson Button(McLaren) va ai box per montare le gomme intermedie. La gara riprende al decimo giro. Il giro dopo Raikkonen arriva lungo al tornante del Mirabeau e si ritira. Max Verstappen(Red Bull) va ai box per montare le gomme intermedie. Al 14esimo giro anche Vettel cambia le gomme. Il giro dopo anche Alonso monta le gomme intermedie. Al 16esimo giro Hulkenberg e Bottas vanno ai box. Hamilton supera Rosberg ed è secondo. Al 17esimo giro Gutierrez cambia le gomme. Vettel non riesce a superare Felipe Massa(Williams). Al 21esimo giro Rosberg e Massa vanno ai box per montare le gomme intermedie. Il giro dopo anche Sainz e Perez cambiano le gomme. Ricciardo è primo davanti a Hamilton, Rosberg, Perez, Vettel, Hulkenberg, Sainz, Alonso, Gutierrez e Button.

Al 24esimo giro Ricciardo va ai box. Verstappen supera Button ed entra in zona punti. Al 31esimo giro Perez e Button vanno ai box per montare le gomme ultrasoft. Il giro dopo anche Hamilton, Rosberg, Vettel, Hulkenberg, Sainz e Verstappen montano le gomme da asciutto. Al 33esimo giro anche Ricciardo va ai box, ma i meccanici non avevano le gomme. Il pilota australiano perde alcuni secondi e rientra in pista dietro ad Hamilton. Terzo è Perez davanti a Vettel, Alonso, Rosberg, Hulkenberg, Sainz, Verstappen e Button. Al 35esimo giro Verstappen va a sbattere alla curva Massenet. Esce la virtual safety car. La gara riprende al 37esimo giro. Ricciardo attacca Hamilton, ma il campione del mondo difende la posizione con una manovra al limite. Al 51esimo giro si toccano le due Sauber ed esce nuovamente la virtual safety car. La gara riparte al 52esimo giro. Ricciardo attacca nuovamente Hamilton, ma il campione del mondo mantiene la posizione. Al 68esimo giro c’è una tela in pista, esce la virtual safety car. La gara riprende al 69esimo giro. All’ultimo giro Hulkenberg supera Rosberg. Hamilton vince davanti a Ricciardo, Perez, Vettel, Alonso, Hulkenberg, Rosberg, Sainz, Button e Massa. Hamilton è autore del giro più veloce in gara con il tempo di 1:17.939. Rosberg guida la classifica piloti con 24 punti di vantaggio su Hamilton.

Pos Nr Pilota Team Tempo Media
1 44 Hamilton Mercedes 1:59:29.133 130,703
2 3 Ricciardo Red Bull +7.252 130,571
3 11 Perez Force India +13.825 130,451
4 5 Vettel Ferrari +15.846 130,415
5 14 Alonso McLaren +1:25.076 129,170
6 27 Hulkenberg Force India +1:32.999 129,029
7 6 Rosberg Mercedes +1:33.290 129,024
8 55 Sainz Toro Rosso +1 lap 128,997
9 22 Button McLaren +1 lap 128,685
10 19 Massa Williams +1 lap 128,620
11 21 Gutierrez Haas +1 lap 127,649
12 77 Bottas * Williams +1 lap 127,490
13 8 Grosjean Haas +2 laps 125,982
14 94 Wehrlein ** Manor +2 laps 125,674
15 88 Haryanto Manor +4 laps 123,782
16 9 Ericsson Sauber +27 laps 117,795
17 12 Nasr Sauber +30 laps 116,484
18 33 Verstappen Red Bull +44 laps 114,006
19 20 Magnussen Renault +46 laps 108,034
20 26 Kvyat Toro Rosso +60 laps 98,639
21 7 Raikkonen Ferrari +68 laps 94,414
22 30 Palmer Renault +71 laps 89,627

* 10 secondi di penalità sul tempo di gara
** 20 secondi di penalità sul tempo di gara

0 commenti: