17/02/10

Sempre più incerto il futuro della US F1

Niente Youtube per US F1 Il futuro del team US F1 è sempre più incerto. Il capo dello sviluppo del business, Brian Bonner, ha deciso di lasciare la squadra. Altri membri della US F1 sarebbero sul piede di partenza perché ancora non sono stati pagati.

Chad Hurley, fondatore di Youtube, non vuole più dare supporto al team e sembra che sia in trattativa con la Campos e la Stefan GP. Dagli Stati Uniti giunge anche un’altra voce. La sede del team sarebbe in vendita per 3 milioni di dollari. Per la verità, la struttura è stata presa in affitto dal team US F1 fino al 2014.

Il team ha rilasciato questa nota “US F1 ha un contratto di locazione a lungo termine per l'edificio e quindi non ci sono preoccupazioni. E’ intenzione del team US F1 competere in questa stagione". Mah, credo cha la FIA debba chiarire una volta e per tutte la posizione di questo team.

D’altro canto la Stefan GP(team che dovrebbe sostituire la US F1) ha già pronta la monoposto(la Toyota 2010). La prossima settimana la S-01 girerà con Kazuki Nakajima sul circuito portoghese di Portimao. La vettura avrà una livrea completamente rossa(colore nazionale della Serbia). Riguardo ai piloti, gira voce che il team abbia messo sotto contratto anche l’indiano Karun Chandhok. Il pilota porterebbe in dote ben 6 milioni di dollari.

0 commenti: