14/05/10

L’Hispania Racing è senza soldi

Bruno Senna con l'Hispania Racing Il team Campos è stato un tormentone per tutto l’inverno.

Con l’acquisizione della scuderia da parte di José Ramòn Carabante, sembrava che tutto si fosse risolto.

Il venerdì del gran premio di Montecarlo è sempre riservato alle altre categorie. Così i cronisti dedicano il tempo ad altre notizie. L’Hispania Racing, nata dalle ceneri del team Campos, è in grosse difficoltà economiche. Molto probabilmente non riuscirà a terminare la stagione.

Dei tre team nuovi, l’Hispania Racing è l’unico che ancora non ha ridotto il gap dai migliori dopo cinque gare per mancanza di sviluppi. Questo fa in modo che le due monoposto, progettate da Dallara e spinte dal motore Cosworth, siano quasi sempre come delle chicane mobili che creano difficoltà agli altri piloti(vedi Massa in Spagna).

Bernie Ecclestone si sta impegnando per trovare una copertura tale da assicurare alla scuderia spagnola di finire almeno la stagione. Il patron ha dichiarato “L’Hispania Racing ha dei problemi. Risolverò il problema, perché mi piacerebbe vedere 12 squadre al termine della stagione”.

0 commenti: