17/11/12

La FIA pensa alla patente a punti per la F1

L'incidente del gran premio del Belgio 2012La Federazione Internazionale dell’Automobile non finisce mai di stupire. Ora la FIA propone la patente a punti per la Formula 1 del futuro. A far scattare l’allarme sono stati i tanti incidenti di Romain Grosjean(Lotus). Per la cronaca, il pilota francese ha saltato il gran premio d’Italia per squalifica.

La FIA vorrebbe istituire un sistema simile a quello previsto per la patente a punti. Se si arriva a un determinato totale, scatta il fermo ovvero la squalifica per uno o più gran premi. Lo dice Charlie Whiting. Il delegato tecnico ha dichiarato “Le sanzioni scatterebbero per ogni tipo di violazione e sarebbero graduate in base alla gravità. Non sarà facile, ne discuteremo in Brasile con i team”.

0 commenti: