07/11/12

Todt: I team ricchi devono pagare di più

Jean TodtLa Formula 1 si adegua alla crisi economica e propone una sorte di socialismo. Dal prossima stagione l’iscrizione al campionato sarà più salata per i team. Fino ad oggi occorrevano 300 mila euro per la tassa d’ingresso al mondiale di Formula 1. Il presidente della FIA, Jean Todt, ha deciso di aumentare e cambiare la modalità di iscrizione.

L’ex direttore generale della Ferrari ha dichiarato “I ricchi della Formula 1 devono pagare di più”. Dal 2013 entrerà in vigore un nuovo sistema: 500 mila dollari di base più 5.000 o 6.000 $ per ogni punto conquistato. Todt ha spiegato “Le scuderie più grandi, con maggiori entrate, verseranno circa 1 milione di dollari. Le più piccole da 500 a 800 mila. In ogni paese democratico si pagano le tasse in base a quanto si guadagna. Ma così si ricaverà anche il 30% in più”.

0 commenti: