28/10/14

Marussia in amministrazione giudiziaria

Marussia in amministrazione giudiziariaLa Marussia è ufficialmente in amministrazione giudiziaria a causa di problemi economici. La scuderia salterà il gran premio degli Stati Uniti di Austin del 2 novembre e la successiva gara in Brasile. C’è una piccola speranza di rivederla in griglia ad Abu Dhabi, nell’ultimo gran premio del 2014. Tutto dipenderà dall’esito della trattativa per l’acquisto del team.

Alla Marussia sono interessati Baljinder Sohi e Sonny Kaushal, due manager di origine indiana. Un affare che sarebbe da quasi 70 milioni di euro, di cui 40 solo per ripianare i debiti del team di Banbury. La Marussia ha un biglietto da visita interessante derivante dall’attuale nono posto nel mondiale Costruttori, che a fine stagione si tramuterebbe in svariati milioni di dollari. Niente da fare invece per la Caterham: il team si è ritirato definitivamente dalla Formula 1. Ad Austin, quindi, ci saranno solo 18 monoposto in pista: non accadeva dal gran premio di Monaco del 2005. In quell’occasione il team Bar scontava la seconda gara di squalifica per essere stata trovata sottopeso al gran premio di San Marino.

0 commenti: