06/07/15

Red Bull punta alla Power Unit Mercedes

Daniil Kvyat con la Red BullIl mercato di Formula 1 entra nel vivo. Quello piloti ruota tutto intorno a Kimi Raikkonen: la mancata riconferma del finlandese libera il prestigioso sedile della Ferrari. Molto più interessante il mercato motori. La Red Bull sta trattando con la Mercedes per avere la fornitura della Power Unit di Stoccarda già dal 2016. La scuderia austriaca diventerebbe un team clienti dei tedeschi.

In questa stagione la Mercedes fornisce i motori a 4 team: Mercedes, Williams, Force India e Lotus. Niki Lauda ha già fatto sapere che non ci sarà una quinta scuderia. L’ipotesi Red Bull è infondata? No. Dipenderà tutto dalla Renault. Il motorista francese è in trattativa con la Lotus per acquisire il 51% del team. In caso di esito positivo, la gestione della nuova scuderia sarebbe affidata ad Alain Prost e i motori Mercedes lascerebbero il team dopo una sola stagione. C’è però un piccolo problema. La Lotus ha un contratto con Mercedes fino al 2020 e i tedeschi potrebbero chiedere un indennizzo alla Renault per “mollare” la fornitura dei motori al team. A sua volta i francesi potrebbero rifarsi sulla Red Bull, visto che il contratto di fornitura scade alla fine del 2016. L’eventuale accordo Red Bull-Mercedes non riguarda la Toro Rosso: il team italiano continuerebbe ad utilizzare la Power Unit Renault.

0 commenti: