04/09/15

Pirelli scopre causa forature

La Ferrari con la gomma forataNessun problema strutturale, scoppi dovuti a fattori esterni uniti all’usura.E’ l’esito dell’indagine condotta dalla Pirelli sui pneumatici dopo le forature di Nico Rosberg(in prova) e Sebastian Vettel(in gara) nel gran premio del Belgio. La FIA si è detta soddisfatta.

“Quello che è successo è riconducibile all’eccezionale effetto combinato dei detriti e dell’utilizzo prolungato delle gomme in un circuito particolarmente severo”. Questo è quello che c’è scritto nel comunicato diramato dalla casa produttrice di pneumatici. A Spa ci sono stati 63 tagli sul battistrada, causati da detriti di piccola dimensione, a seguito dei numerosi incidenti verificatisi durante le gare che hanno preceduto la gara di F1. Nei precedenti 15 eventi(10 gare e 5 sessioni di test) si era evidenziata una media di soli 1,2 tagli ad evento.

0 commenti: