28/04/16

Hamilton e la Ferrari cercano il riscatto in Russia

Hamilton e Vettel nel gran premio di CinaNico Rosberg(Mercedes) ha vinto le prime tre gare del 2016 un po’ a sorpresa. Il compagno di squadra Lewis Hamilton e le due Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen cercano il riscatto a Sochi dopo un inizio di campionato pieno di errori. Il gran premio di Russia può essere il punto di svolta per la stagione dei tre sconfitti di questo inizio di mondiale.

Il campione del mondo in carica vuole riprendersi il ruolo di leader nel team Mercedes. Hamilton ha dichiarato: “Rosberg non ha fatto neanche un errore finora, ed è stato fortissimo. Non ha sbagliato niente e gli è andato tutto bene, ma io ce la metterò tutta per rendergli la vita difficile. Avevo molti pensieri dopo la Cina, ma tutti questi anni di esperienza mi hanno insegnato a stare calmo e attendere il momento opportuno”. Le prime due edizioni del gran premio di Russia sono state vinte proprio da Hamilton. “Le prime tre gare? Non sono andate come volevamo, ma penso che siamo in una posizione migliore rispetto allo scorso anno". E’ un Vettel realista quello che si presenta nella tradizionale conferenza stampa del giovedì pregara. Il quattro volte campione del mondo ha aggiunto: “Se una squadra conclude la stagione al secondo posto l’anno dopo vuole essere al primo. Abbiamo già detto molte volte di essere contenti della macchina, di essere sulla strada giusta. Non siamo preoccupati, se mettiamo tutto assieme i risultati arriveranno. Di sicuro non stiamo ad aspettare che arrivi la gara fortunata”. Il compagno di squadra Raikkonen ha dichiarato: “E’ una stagione difficile, dobbiamo continuare a lavorare e fare progressi. Nei primi gran premi abbiamo sofferto un po’, ma ne siamo venuti fuori con un bottino di punti. L’obiettivo è di fare sempre meglio, di avere un fine settimana senza problemi”. Il campione del mondo 2007 è tornato anche sul contatto con Vettel a Shanghai: “Non è l’ideale ma fa parte delle corse e ormai appartiene al passato. In gara abbiamo rimontato, non è stato un disastro”.

0 commenti: