28/11/16

Nico Rosberg iridato 34 anni dopo il papà Keke

Nico RosbergNico Rosberg nella storia della Formula 1. Il tedesco della Mercedes, spezza l’egemonia di Lewis Hamilton che durava da due anni. Rosberg, favorito dalla W07 davvero imbattibile, ha battuto l’unico rivale in grado di dargli fastidio, ovvero il compagno di squadra. Il tedesco ha iniziato alla grande la stagione, infilando un poker di vittorie consecutive. Nella quinta gara, in Spagna, c’è stato il famoso harakiri che ha spianato la strada al primo successo in F1 di Max Verstappen(Red Bull).

A Monaco è arrivato il primo successo stagionale di Hamilton, bissato nella successiva gara in Canada. Rosberg è tornato sul gradino più alto del podio nel gran premio d’Europa a Baku. A luglio Hamilton ha infilato 4 successi di fila che l’hanno fatto andare in vacanza con 19 punti di vantaggio sul compagno di squadra. Dopo la pausa estiva c’è stato la riscossa di Rosberg: il tedesco della Mercedes ha vinto in Belgio, Italia e Singapore. In Malesia era in difficoltà a causa di un contatto alla prima curva con Sebastian Vettel(Ferrari) che l’aveva fatto precipitare in fondo a gruppo, ma alla fine è riuscito ad arrivare sul podio anche grazie al ritiro di Hamilton, rimasto a piedi per colpa della Power Unit Mercedes. E’ l’episodio che ha deciso la stagione. A cinque gare dal termine, Rosberg invece di stare a -5 da Hamilton, si è ritrovato con ben 23 punti di vantaggio sul compagno di squadra. In Giappone è arrivato il nono successo stagione per Rosberg, complice anche una partenza disastrosa del poleman Hamilton. Con 33 punti di vantaggio sul compagno di squadra a quattro gare dal termine, a Rosberg bastavano quattro secondi posti per vincere il titolo. E’ quello che ha fatto. Alla fine ha vinto il pilota più costante e che ha commesso meno errori durante la stagione. Rosberg ha eguagliato papà Keke, iridato nel 1982 con la Williams. Sono la seconda coppia padre-figlio a vincere il titolo in F1 dopo Graham e Damon Hill. Hamilton entrerà nella storia per essere l’unico pilota ad aver vinto 10 gare in stagione senza conquistare il titolo.

0 commenti: