04/03/17

Alonso deluso dalla nuova McLaren

Fernando Alonso con la McLaren MCL32La prima sessione di test sul circuito di Barcellona non è stata esaltante per la McLaren. La MCL32 ha debuttato con i soliti problemi di affidabilità, tallone d’Achille già nel 2015 e 2016. Fernando Alonso(101) e Stoffel Vandoorne(107) hanno effettuato 208 giri in 4 giorni, pari a 968 chilometri. Solo la Toro Rosso ha fatto peggio del team di Woking. Nella classifica dell’affidabilità primeggia la Mercedes con 2.597 km percorsi. Seguono Ferrari e Sauber rispettivamente con 2.179 chilometri 1.625 chilometri.

La MCL32 è stata fermata il primo giorno da un problema di pescaggio nel serbatoio di recupero dell’olio che ha costretto i meccanici a sostituire la Power Unit Honda. Il secondo giorno il problema si è ripetuto ed è stato effettuato un altro cambio di motore. Negli ultimi due giorni le cose sono migliorate Chilometri per teamdal punto di vista dell’affidabilità(139 giri effettuati) ma non sono trasparite prestazioni significative. Nella graduatoria dei tempi Vandoorne e Alonso si ritrovano nelle retrovie davanti solo ai due piloti della Toro Rosso, Daniil Kvyat e Carlos Sainz, e al giovane Alfonso Celis(Force India). Proprio la mancanza di performance della MCL32 ha fatto riflettere il due volte campione del mondo e portarlo ad una decisione clamorosa. Alonso ha capito che anche quest’anno sarà un miraggio la vittoria e difficile pure lottare per il podio. Per la cronaca, l’ultima volta che lo spagnolo è arrivato nei primi tre risale al gran premio d’Ungheria 2014, quando correva ancora con la Ferrari. Alonso non è molto Miglior tempo per pilotaentusiasta delle regole introdotte quest’anno: “Credo che con la tecnologia e i pacchetti aerodinamici che abbiamo adesso, con le Power Unit che abbiamo, il pilota sia ancora meno importante. Se ti mancavano 20 cavalli lo scorso anno e perdevi 2 o 3 decimi, quest’anno potresti perdere mezzo secondo”. Per questo motivo il pilota spagnolo potrebbe decidere di rescindere il contratto con la McLaren e regalare il sedile a Jenson Button, pensionato in stand by. C’è bisogno di un miracolo per far tornare l’entusiasmo ad Alonso e questo potrebbe verificarsi la prossima settimana. La Power Unit Honda che girerà a Melbourne andrà in pista nel corso della seconda sessione di test in programma dal 7 al 10 marzo sempre a Barcellona.

0 commenti: